QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 17°33° 
Domani 18°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 26 agosto 2016

Attualità lunedì 18 gennaio 2016 ore 10:34

All’anagrafe si può scegliere se donare gli organi

Foto di: sindaco Fabrizio Tondi

Grazie alla collaborazione con AIDO e AUSL anche ad Abbadia è possibile esprimere il consenso o meno sulla donazione degli organi e tessuti

ABBADIA SAN SALVATORE — Ogni volta che si dovrà ritirare o rinnovare la carta d’identità, sarà possibile richiedere all’ufficiale d’anagrafe il modulo per la dichiarazione. A quel punto sarà sufficiente riportare nel campo indicato la propria volontà di diventare donatore, firmare il modulo e riconsegnarlo all’operatore. La decisione sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni. Sarà sempre possibile cambiare idea sulla donazione perché fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo.

Dal momento in cui è dichiarato il decesso, qualora vi sia un consenso espresso in vita, si avviano le procedure per il prelievo ed il trapianto che, in tempi molto stretti, permettono di individuare il ricevente idoneo per poi eseguire rapidamente l’intervento.

Esprimere in vita il consenso alla donazione dei propri organi è importante, ma perché sia una scelta consapevole è preferibile informarsi, parlarne in famiglia e assicurarsi che la decisione sia conosciuta, condivisa e rispettata.

La legge garantisce la libertà di scelta sulla donazione. È possibile dare il proprio consenso o diniego alla donazione e modificare in qualsiasi momento la volontà espressa.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Sport