QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 10°12° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
sabato 25 novembre 2017

Attualità mercoledì 27 settembre 2017 ore 11:28

Torna la Festa dell'uva

​A Cinigiano torna la festa dell’uva: sfilata dei carri allegorici e cantine aperte. Da venerdì 29 fino a domenica 1 ottobre

CINIGIANO — Cantine aperte a Cinigiano con la Festa dell’Uva, da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre. Da 48 anni, nel periodo della vendemmia, si ripete questo evento che coinvolge tutto il paese richiamando numerosi turisti. 

Protagonista indiscusso della festa - spiega un comunicato - è il vino con le degustazioni di docg Montecucco e cucina tipica locale.

Domenica, per le vie del centro storico, sfileranno i coloratissimi carri allegorici di cartapesta, con oltre cento comparse in costume medievale. 

Al termine della sfilata sarà decretato il vincitore della sfida tra le contrade per eleggere il carro migliore tra quelli realizzati dai contradaioli. 

Per prenotare le degustazioni, i pranzi e le cene al ristorante della festa: 0564-994187

Il programma

Si parte venerdì 29 settembre, alle 19, con l’apertura delle cantine. In piazzale Capitano Bruchi “aperitivo in Montecucco”. Alle 19,30, in via Firenze, la musica con “Piano Stand” gli Hilo Ranch; in piazzale Capitano Bruchi l’acoustic duo di Sabrina Torrini. 

Alle ore 20 la cena “Le parole nel piatto” al ristorante della festa L’antica cooperativa di consumo, in largo via. Alle 21,30 da piazza Marconi musica itinerante con L’apedance, folk, disco music e animazione. Alle 23,30 i Vaily Vox vs Samuele Generali Techno.

Sabato 30 settembre, alle 10 “Mastri di un tempo” rievocazione storica di arti e mestieri.Uno spaccato di vita popolare accompagnato dalla magica atmosfera del Giullar Cortese con trampolieri e chiromanti. 

Alle 13 pranzo al ristorante della festa L’antica cooperativa di consumo, in largo via Italia. Alle ore 17 degustazione guidata di una selezione di vino Montecucco alla sala degustazione in Palazzo Bruchi. L’iniziativa è organizzata dalla Strada del Vino e dei Sapori d’Amiata

Alle 18 e 30 Giullar Cortese fraseggi imoprovvisati. Alle ore 19 cantine aperte, in piazza Capitano Bruchi apertura del mercatino artistico e dell’ingegno. Alle 20 e 30 cena al ristorante della festa L’antica cooperativa di consumo, in largo via Italia. 

Alle 20 e 30 Music e Wine, inizio concerti in piazza. In piazza del Molino Piano Cantina con Chiara Zinali. In piazza Capitano Bruchi alle 21 e 30 Pop and Wine Falsi d’autore. Alle 22 piazza Botroncupo Stoner Punk Rock and wine con The Splitheads, Benedetto Zanaboni chitarra e voce; Antonio Viggiani batteria, Andrea Raffaelli basso. Segue il rock con Split Sound Selection. 

Alle 23 e 30 in piazza del Mercato Rock and Wine con Franz Navas; Miguel Vibes; Samuele Generali; Vaily vox tecnho minimal house DJ. Spettacolo itinerante con la street band di Arcidosso.

Domenica 1 ottobre, alle 10,45 ritrovo delle rappresentanze delle contrade in piazza Capitano Bruchi. Alle 11,30 santa messa solenne con la benedizione dell’uva e del trofeo offerto dall’amministrazione comunale. Alle 12,30 pranzo al ristorante della festa L’antica cooperativa di consumo, in largo via Italia. 

Alle 14 cantine aperte con degustazioni enogastronomiche. Alle 14,30 la banda La Folkloristica di Bettolle (Si). Alle 15, sfilata dei carri allegorici e dei cento figuranti. (Ingresso adulti 4 euro con buono di 2 euro da scontare sul costo della cena)

Alle 17,30 nuova esibizione della folkloristica di Bettolle. Alle 18,30 proclamazione della contrada vincente di questa edizione della festa; estrazione biglietti della lotteria; premiazione del concorso il Chicco, il carro dei citti. Alle 19 cena al ristorante della festa L’antica cooperativa di consumo, in largo via Italia.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca