QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 6° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
martedì 21 novembre 2017

Spettacoli martedì 22 agosto 2017 ore 13:23

Ottoni in festa

​Gli ottoni dei grandi maestri al Festival Santa Fiora in Musica. Giovedì 24 agosto al Teatro comunale di Santa Fiora. Ingresso libero

SANTA FIORA — Un concerto di ottoni tenuto da tre grandi maestri al Festival Santa Fiora in Musica, giovedì 24 agosto, alle 21,15, al teatro comunale di Santa Fiora.

Sul palco i docenti delle masterclass di Santa Fiora in Musica, tutti musicisti di grande valore: Davide Simoncini, prima tromba del teatro dell’Opera di Roma; Fabrizio Fabrizi prima tromba del teatro San Carlo di Napoli e Guido Corti, considerato uno dei più bravi cornisti d’Europa.

Il concerto è a ingresso libero.

Davide Simoncini, inizia la carriera come prima tromba in orchestre sinfoniche e teatri lirici: Teatro dell'Opera di Roma, Orchestra Arturo Toscanini di Parma, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Ort, Teatro Comunale di Bologna. Nel 1990 vince il posto di prima tromba nell'Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli e il posto di prima tromba nell'Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano. Collabora con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, l'Orchestra Sinfonica dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia, l'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l'Orchestra del Maggio Musicale di Firenze, Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia e l'Orchestra del Teatro Verdi di Trieste. Insegna tromba al Conservatorio di Musica di Cesena ed è docente delle masterclass del Festival Santa Fiora in Musica.

Fabrizio Fabrizi inizia giovanissimo la sua carriera di prima tromba vincendo audizioni nell'Orchestra Giovanile dei “Jenues de Mediterranee”, con l'Orchestra Giovanile Italiana, l'Orchestra Giovanile dell'Accademia di Santa Cecilia di Roma e l'Orchestra Giovanile del Teatro alla Scala di Milano. Si perfeziona con i maestri Barone, Plog, Penzarella, Martin e Geier. Ha collaborato come prima tromba con l'Orchestra Internazionale d'Italia, l’ORT, l'Orchestra Sinfonica di Udine e le Orchestre del Teatro dell'Opera di Roma e dell'Accademia di Santa Cecilia, con tournèe in Francia, Egitto, Libano, Giordania, Thainlandia, Grecia, Giappone e Messico. Ha suonato sotto la direzioni di illustri maestri: Pretre, Inbal, Oren Tate, Chung, Morricone, Muti. Svolge attività artistica come solista. Tiene masterclass in tutta Italia. Dal 2000 è prima tromba dell'Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli.

Guido Corti è considerato uno dei più grandi musicisti italiani, si è esibito sui palcoscenici delle più prestigiose sale da concerto del mondo, dal Metropolitan di New York, al Musikverein di Vienna, la Scala di Milano, l’Opera di Parigi, il Covent Garden di Londra. Ha suonato per l’orchestra sinfonica della RAI, il Maggio Musicale Fiorentino, l’ORT, l’Orchestra da camera di Padova. Dopo gli studi in Italia, si è perfezionato a Chicago con Dale Clevenger e Arnold Jacobs. Vincitore nel 1976 del concorso internazionale di Colmar (Francia), nel 1977 ha rappresentato l’Italia al Seminario Internazionale di East Lansing, negli Stati Uniti. L’attività solistica lo ha portato ad esibirsi, in Italia e Usa, Austria, Canada, Inghilterra, Germania, Israele, Francia, Olanda, Svizzera, Portogallo, Argentina, Brasile, Russia. É docente al Conservatorio di Musica Cherubini di Firenze, tiene seminari e corsi di perfezionamento in tutto il mondo. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica