QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 18°26° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
domenica 24 luglio 2016

Attualità martedì 26 gennaio 2016 ore 10:50

La Carta della Buona Geotermia

Il 29 gennaio al Cinema Teatro Amiata prenderà il via l’evento dedicato alla geotermia, l’introduzione è affidata al vicepresidente Giga Roggiolani

ABBADIA SAN SALVATORE — Dopo l’introduzione, “Pennellate d’Amiata” a cura di Fabrizio Tondi, Sindaco di Abbadia San Salvatore, un viaggio breve nella storia, nella cultura e nel paesaggio dell’Amiata con il coinvolgimento dell’IIS “Avogadro” di Abbadia San Salvatore.

Successivamente “Foto d’Amiata”: la realtà amiatina tra crisi e futuro a cura delle Associazioni di Categoria, sindacali e di volontariato, portavoce di associazioni agricoltori (Luca Marcucci – Presidente CIA Siena), associazione industriali e artigiani; sindacati; associazioni per la protezione ambientale (Roberto Barocci – SOS Geotermia).

Nel pomeriggio, invece, sarà affrontato il tema della geotermica ad impatto zero nel contesto geologico e socio-economico dell’area amiatina (Enrico Padelli – UniFi DST). Sperimentazione di impianti GHP geotermici a ciclo aperto e chiuso in centri urbani storici; impianti, monitoraggio ambientale ed energetico (Alessandra Sbrana – UniPi DST). La geotermia a bassa entalpia (Silvia Monastero – Geotermia srl). Il teleriscaldamento geotermico in Toscana: la storia e le nuove sfide (Loredana Torsello – Direttore Energea e responsabile CoSviG per progetti complessi e strumentali). La microgeotermia elettrica (Sauro Valentini – Presidente Giga, Daniele Rappuoli – Parco Museo Minerario Abbadia San Salvatore). I cicli binari a media entalpia (Giuliano Gabbani – UniFi DST). Nuovi sistemi di estrazione e reiniezione nello stesso foro e best practice di integrazione paesaggistica (Serena Bianchi – Graziella Green Power). L’impatto ambientale della geotermia attuale in Amiata (Andrea Borgia – UniMi). Un’idea di riforma della produzione geotermica (Franco Donatini – Dip. Energetica UniPi).

In chiusura, “La nuova geotermia per raggiungere il 100% di energie rinnovabili”: videointervento di Jacopo Fo. Senatrice Simona Vicari – Sottosegretario Ministero dello Sviluppo Economico. Federica Fratoni – Ass. Ambiente e Difesa del suolo della Regione Toscana. Onorevole Samuele Segoni (AL) – VIII Commissione Amibiente, Territorio e Lavori Pubblici C.d.C. Onorevole Marco Donati (PD) – X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo C.d.C. Senatore Gianni Girotto (M5S) – X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo del Senato. Leonardo Marras (PD) – Capo Gruppo del Consiglio Regionale della Toscana. Stefano Boco (Rete Geotermica). Coordinamento a cura dell’Onorevole Francesco Ferrante, Vicepresidente Kyoto Club. Ore 21.30 – Spettacolo teatrale “Mistero Buffo” di Dario Fo, nell’interpretazione di Mario Pirovano (ingresso libero).

Il sabato 30 gennaio invece dalle 9.30 alle 11 verranno spiegate le buone pratiche per la realizzazione di pozzi (Fausto Batini – Magma). Le buone pratiche per la reiniezione (Alessandro Marratzu, Simone Fiaschi – Idrogeo; Davide Scrocca, Giordano Montegrossi CNR – IGAG). Le buone pratiche per la sismica (Stefano Carlino – INGV Direttore Osservatorio Vesuviano). Dagli scambiatori di calore agli scambiatori in pozzo (Giorgio Santucci – Politecnico di Milano). Un esempio di buona geotermia: gli impianti geotermoelettrici della Baviera (Aurelio Cupelli – Sorgenia). Altre esperienze virtuose e idee dei giovani (IIS Avogadro e studenti delle Università toscane) con avvio di un concorso di idee per le applicazioni secondarie della geotermia.

A seguire l’economia turistica: il modello islandese di Blue Lagoon (Alessandro Ronconi – UniFi DST – Giga). Il turismo nei territori geotermici toscani (Consorzio Turistico Volterra e Valdicecina). La nutraceutica e la produzione di microalghe (Fabio Barbato ENEA Casaccia Dip. Biotecnologie – Algatec). L’agricoltura e le geotermie: l’esperienza della “Comunità del cibo a energie rinnovabili” (Enea Cosentino – Presidente della CCER e responsabile commerciale Parvus Flos). Vivaismo e geotermia: nuove istallazioni serricole geotermiche – opportunità e sfide future (Geo.Serra e Silvana Monastero – Geotermia srl). La coltivazione di gamberi con la geotermia (David Gamberoni – Florida Galzignano – Padova).

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Attualità

Attualità