QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 20°30° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
sabato 22 luglio 2017

Cultura venerdì 07 luglio 2017 ore 12:16

Nuova rassegna culturale Sub Umbra Castanearum

Sub Umbra Castanearum, dal 15 luglio al 13 agosto, la rassegna culturale ad Abbadia San Salvatore. Tra gli ospiti anche Piero Fassino

ABBADIA SAN SALVATORE — Nuovo appuntamento con la cultura ad Abbadia San Salvatore. Sub Umbra Castanearum, dal 15 luglio al 13 agosto, con vari appuntamenti che vedranno la partecipazione di importanti studiosi nazionali e internazionali che affronteranno tematiche legate anche alla storia locale di Abbadia e al suo territorio, offrendo approfondimenti nuovi e segmenti di ricerca originali. 

La manifestazione si articolerà in due sezioni: una letteraria che si configura come occasione di presentazione di opere ed autori moderni concernenti diverse tematiche. L'altra, “Approfondimenti culturali”, svilupperà una molteplicità di tematiche tutte concernenti l'Amiata ed in particolare Abbadia San Salvatore

Tra gli argomenti trattati spicca la conversazione della studiosa americana Prof.ssa Michèle K. Spike sul tema “Matilda di Canossa e Pepo legis doctor”. 

La conversazione, oltre a evidenziare la diffusione dei libri di diritto in età medievale, sottolinea il legame tra Matilda di Canossa e l'ambiente culturale del Monastero di San Salvatore al Monte Amiata. 

Seguiranno altri importanti argomenti di riflessione quali: “L'Amiata nei Commentari di Pio II” con la prof.ssa Concetta Bianca dell'Università di Firenze, “L'incastellamento sul Monte Amiata e il Castel di Badia e la Chiesa di S.Croce” con il prof. Michele Nucciotti e la Dr.ssa Diletta Bigiotti. La prof.ssa M. Maraviglia ed il Prof. A. Bondi presenteranno il volume “La politica come partecipazione”. 

L'opera raccoglie l'impegno di Piergiuseppe Sozzi, segretario di Gioventù Aclista alla fine degli anni sessanta. Tale impegno segnò la fine del collateralismo ed evidenziò il desiderio di molti cristiani a elaborare un’analisi libera ed autonoma delle scelte dei cattolici nella vita politica e sociale. 

A questo impegno si sono riferiti generazioni di giovani amiatini. Don Carlo Prezzolini approfondirà il tema “Il culto di San Leonardo”, santo di origine francese, divenuto eremita rinunciando ad ogni ricchezza terrena. La sua devozione, diffusa in tutta Europa raggiunse l'Amiata grazie ai monaci dell'Abbazia. Fabio Bertini presenterà l'opera di Claudio De Boni “Liberi ed eguali. 

Il pensiero anarchico in Francia dal 1840 al 1914”. L'opera apre luci nuove nell’interpretazione dei movimenti politico-sociali e religiosi dell'Amiata dalla fine del 1800. L'onorevole Piero Fassino presenterà il libro di Aldo Bondi “Quando il futuro governava il presente. La storia di Alberto Scandone un politico pressato dalla grazia”. 

Nel libro si ripercorre l'avventura umana, spirituale e politica di Albero Scandone (segretario di Berlinguer) tragicamente scomparso pochi giorni dopo la sua presenza ad Abbadia San Salvatore a fianco dell'impegno di molti giovani dell'Amiata.

Sandra Gesualdi e Lauro Seriacopi presenteranno l'opera di Michele Gesualdi “Don Lorenzo Milani. L'esilio di Barbiana”. Il libro straordinario e avvolgente in cui l'autore, che ha vissuto in casa con don Lorenzo tutto il periodo di Barbiana, apre il suo cuore e ci svela il vero volto di don Milani: un prete, un maestro, un “padre” che ha fatto del suo sacerdozio un dono ai poveri più poveri e che di recente Papa Francesco ha definito come esempio alla cristianità. Il Prof. Massimo Seriacopi, come ogni anno, illustrerà alcuni canti dell'Inferno dantesco. L'astrofisica Irene Mazza

IL Prof. Gianni Marucelli illustrerà il libro di Francesca Pacchierini, autrice di origini badenghe, “Kronos, oltre il muro”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità