Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE12°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 14 gennaio 2020 ore 18:00

Sci toscano, via alla stagione agonistica 2020

Oltre cento gare per la Federazione Italiana Sport Invernali. Giani: “Promozione della nostra montagna, outdoor e neve fonte di lavoro e sviluppo”



FIRENZE — E' stata presentata questa mattina, in palazzo del Pegaso, la stagione agonistica dello sci toscano, che metterà in pista, da ora e fino ad aprile, le oltre cento gare del calendario del Comitato Appennino Toscano della FISI (Federazione Italiana Sport Invernali).

Il presidente del Comitato, Francesco Contorni, è stato ricevuto dal presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, e insieme hanno annunciato la stagione 2020.

“La Toscana ha una lunga e gloriosa tradizione legata allo sci - ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani - basti pensare a Zeno Colò, Vittorio Chierroni, Paride Milianti e Celina Seghi ed è importante proseguire nel solco di questa storia. Lo sport è un grande veicolo di educazione e crescita per i nostri ragazzi, che imparano a fare squadra e a impegnarsi per un obiettivo. Ma è anche un’occasione fondamentale di promozione della nostra montagna: l’outdoor e la neve sono una fonte di lavoro e sviluppo”.

Al Comitato Appennino Toscano sono affiliate 35 società sportive di nove province toscane. Le squadre che rappresentano la Toscana nelle competizioni nazionali di sci alpino sono due, guidate da Walter Remitti e Tommaso Bartolini: del gruppo maschile fanno parte Niccolò Costella, Lorenzo Cremonese e Marco Guerri; la squadra femminile è composta da Diletta Bucciardini, Chiara Ferracci, Matilde Gavazzi e Virginia Giusti. Il Comitato toscano ha anche una formazione di Biathlon, la rappresentativa regionale più a sud d'Italia.

Come chiarito da Contorni, le gare saranno utili per le qualificazioni per l’Alpe Cimbra Fis Children Cup a Folgaria. In calendario, dal 28 marzo, anche la storica manifestazione “Pinocchio sugli sci” che porterà all’Abetone le finali nazionali e internazionali dei giovani sciatori dagli 8 ai 15 anni. In programma le gare valide per il Trofeo Soldaini (riservato alle categorie Baby e Cuccioli) e per il Trofeo Toscana Neve (categorie Allievi e Ragazzi), oltre ad appuntamenti come il Trofeo Tor del Sale e i Campionati italiani Master. Il prossimo weekend, il 17 e 18 gennaio, ci sarà la prima edizione dell’Appennino Cup: sulle piste dell’Abetone si daranno appuntamento 500 giovani atleti di dieci comitati appenninici per sfidarsi in Gigante e Slalom.

“Ringraziamo le Istituzioni toscane per il sostegno e l’attenzione che dimostrano per il mondo degli sport sulla neve” è il commento del presidente del Comitato Appennino Toscano. Un sostegno che, aggiunge Francesco Contorni, “contribuisce a portare la bandiera del Pegaso sulle piste di tutta Italia. Siamo ripartiti con la formazione dei team regionali dopo qualche anno di stop e stiamo ottenendo buoni risultati, come quello di fine stagione scorsa, quando abbiamo avuto la grande soddisfazione di vedere Andrea Maddii convocato per la Coppa Europa di velocità. Ci prepariamo per i due grandi eventi del prossimo anno i Campionati italiani Children e il Criterium Interappenninico che porteranno in Toscana atleti da tutta Italia”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lieve incremento dei contagi nella provincia rispetto a ieri. Situazione in miglioramento in Val d'Elsa dopo i numeri dei giorni scorsi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS