Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 23 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ornella Vanoni: «A Draghi dedicherei ‘Domani è un altro giorno'» e canta in diretta tv

Attualità mercoledì 23 settembre 2015 ore 18:55

Via l'Irap per le piccole attività di montagna

Approvata in Consiglio regionale la mozione che estende agli esercizi commerciali la facoltà di accedere all'esenzione



ABETONE — A presentare la mozione è stato il consigliere regionale Massimo Baldi (Pd) che la definisce un segnale per quel “nerissimo Appennino che ha bisogno di politiche forti per essere riscattato” e per muovere la montagna dalla sua “desolante fermezza”. 

L’atto è stato approvato all'unanimità e impegna la Giunta regionale a creare anche automatismi per la richiesta di esenzione Irap che siano finalizzati a ridurre tempi e costi connessi all’espletamento della pratica. “Per gli esercizi commerciali in territori montani - ha spiegato Baldi - la sola presentazione della domanda può costituire un aggravio sia burocratico che economico”.

Il voto favorevole del Movimento 5 Stelle è stato espresso da Enrico Cantone. “Avremmo voluto – ha detto il consigliere regionale – che questa richiesta non fosse circoscritta solo all’area montana ma allargata a tutte le piccole e medie imprese in crisi”.

Via libera anche dal gruppo Lega Nord che per voce di Manuel Vescovi ha dichiarato:“E’ fondamentale che si tratti solo di piccole realtà commerciali e che non si diano vantaggi a grandi realtà. Le affiliazioni commerciali hanno tutte partite iva diverse e di conseguenza bisogna valutare questo fatto”.

Giovanni Donzelli, capogruppo di Fratelli d'Italia, nell'esprimersi a favore, ha detto a proposito dell'Irap: “Ritengo sia un’imposta rapina”.

 (bb)

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il numero maggiore di casi nel capoluogo ed in Valdelsa. Tanti positivi anche ad Abbadia San Salvatore. Si liberano posti letto negli ospedali
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità