comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 11° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Roma, consigliere Pd bestemmia in diretta streaming: l'imbarazzo dell'interprete nella lingua dei segni

Politica giovedì 10 marzo 2016 ore 15:51

Qualche dubbio sul protocollo per la geotermia

Il consigliere regionale Marco Casucci interviene a margine della firma del protocollo firmato da Regione e Enel Green Power



GROSSETO — “Desta preoccupazione il recente protocollo firmato dalla Regione Toscana per la costruzione di nuove centrali geotermiche. Come ci segnala Lorenzo Somigli, responsabile fiorentino del nostro movimento giovanile -afferma Marco Casucci, consigliere regionale della Lega Nord - nell’Amiata esistono già ben cinque centrali: tre a Piancastagnaio e due situate tra la frazione di Santa Fiora ed il territorio di Arcidosso. E' bene, poi, ricordare che l’installazione di ulteriori centrali, come rilevato da alcune analisi tecnico-scientifiche, andrebbe ulteriormente a ledere un territorio già sotto pressione”. 

Il consigliere sottolinea la contrarietà alla realizzazione di nuovi impianti. “Prendiamo atto, inoltre - asserisce Casucci - dell’esposto lanciato da un consigliere contro la rimozione della valutazione d’impatto ambientale che getterebbe un’ulteriore luce oscura sulla questione. Riteniamo - interviene il consigliere regionale leghista che qualora s’intenda sfruttare le potenzialità derivanti dalla geotermia si debba incentivare, come suggeriscono i geologi, la bassa entalpia, la quale permetterebbe di ridurre i costi dell’energia, senza però creare il grave impatto che verrebbe prodotto da quella ad alta entalpia, tuttora in uso”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità