QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 6° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità lunedì 18 aprile 2016 ore 17:46

Incontro sulla sanità con Scaramelli e Bezzini

Foto di: Pagina facebook Pd Piancastagnaio

Assemblea pubblica sul tema delle riforme che coinvolgeranno istituzioni e i cittadini; all’incontro hanno partecipato anche i sindaci dell’Amiata



PIANCASTAGNAIO — L’incontro è stato organizzato dal circolo PD di Piancastagnaio ed ha visto la partecipazione dei consiglieri regionali Scaramelli e Bezzini, i sindaci del versante senese e grossetano e di numerosi cittadini.

I consiglieri hanno fatto una relazione sul lavoro che è in atto in Regione, soprattutto in questo momento per la riforma del Sistema Sanitario Regionale; le proposte stanno andando avanti, ma ascoltando le richieste di modifica dei territori.

Gli argomenti trattati hanno spaziato dalla sanità, servizi sociali, unioni o fusioni dei comuni, ma anche di geotermia e i problemi o le opportunità ad essa connesse.

Stando a quanto riportato dal Pd di Piancastagnaio lo spirito della riunione ha fatto emergere la volontà di ripristinare una nuova unità territoriale amiatina, un ambito montano uniforme per morfologia geografica ma anche per composizione sociale e esigenze sanitarie che, con il superamento delle Province, non deve continuare a restare diviso.

I sindaci hanno avuto modo di raccontare le difficoltà di amministrare piccole comunità con tutti i problemi dei cittadini Italiani ma non con gli stessi servizi degli altri Italiani. La necessità di un coordinamento dei servizi municipali per una loro migliore efficacia ed efficienza non ha trovato sino ad ora soddisfazione nelle Unioni dei Comuni.

L’incontro è stato anche un iniziale coordinamento nel PD tra vari esponenti amministrativi e politici della montagna, per rafforzare l’unico partito attivo nella nostra zona e il confronto che c’è stato ha evidenziato problemi reali che ogni giorno noi cittadini affrontiamo. La presenza dei Consiglieri Regionali ha confermato il legame tra loro e le base di partito in uno spirito dialettico nella democrazia di mandato. Le liste civiche o chi si tiene lontano dai partiti o ne è privo o adotta un modello di relazione tra elettori e eletti legato a “amicizie politiche”.

E’ stato affrontato il problema delle crisi aziendali in atto sul nostro territorio: Rivart, Pelletterie e Floramiata, quest’ultima nei prossimi giorni posta all’asta. La Regione sta monitorando le diverse situazioni, tenendosi a disposizione qualora si concretizzino richieste e proposte; è stata unanime la considerazione che l’Amiata non può essere lasciata sola in un momento così difficile sia dal punto di vista occupazionale che infrastrutturale; insopportabile è la sofferenza nella nostra viabilità.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità