Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE12°26°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Casa Milan, i tifosi accolgono il bus rossonero: Ibra in prima fila
new

Inter supera Venezia 2-1, decide Dzeko allo scadere

Lagunari avanti con Henry, pari di Barella e inzuccata vincente del bosniaco al 90°



MILANO (ITALPRESS) – Il Venezia resiste per 90 minuti ma alla fine passa sempre l’Inter. La capolista, come in Coppa Italia, rimonta e la spunta all’ultimo respiro: un colpo di testa di Dzeko regala il 2-1 ai nerazzurri, che allungano sul Milan e mettono pressione ai rossoneri anche in vista del derby alla ripresa dopo la sosta per le nazionali. I lagunari si presentano sul terreno di gioco di un ‘Meazzà in condizioni tutt’altro che perfette con un abbottonato 5-3-2, coprendosi con ordine e compattezza, e trovando addirittura il vantaggio al 19’. Cross dalla destra di Ampadu, Henry sbuca alle spalle di Skriniar e fredda Handanovic con un colpo di testa che tocca la traversa e si infila alle spalle del capitano nerazzurro. L’Inter sembra perdere la pazienza ma trova l’episodio giusto per pareggiare prima dell’intervallo: al 40′ Barella si fa trovare pronto sul tap-in dopo il miracolo di Lezzerini su Perisic, il Venezia protesta per un braccio alto di Dzeko su Modolo a inizio azione ma l’arbitro Marchetti convalida, nonostante l’occhio nero del difensore arancioneroverde. Nel finale di primo tempo un altro check per un possibile tocco col braccio in area dello stesso Modolo, conclusosi con un nulla di fatto e squadre a riposo sull’1-1. Il copione non cambia nella ripresa, con Dzeko che si divora da pochi passi il vantaggio e permette al Venezia di restare in partita, sempre pronto ad affidarsi in ripartenza alla velocità di Okereke, che impegna Handanovic con un insidioso diagonale. I minuti passano e a una ventina di minuti dal termine il tecnico dei nerazzurri muove la panchina con il triplo cambio Vidal, Sanchez e Dumfries ed è proprio l’olandese ad accendere la luce quando tutto sembrava ormai finito: cross perfetto per Dzeko, il bosniaco riscatta una serata storta e fa esplodere i 5.000 di San Siro col gol della vittoria. (ITALPRESS).

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore il territorio comunale del capoluogo è l'unico in provincia a registrare un dato di contagi a doppia cifra. Gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità