QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 21°28° 
Domani 23°36° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 24 luglio 2019

La Postilla venerdì 02 dicembre 2016 ore 09:57

Mappa interattiva per le segnalazioni

Aumentano i canali a disposizione della popolazione per dialogare con l’amministrazione counale di Santa Fiora (Grosseto)



SANTA FIORA — Attualità I canali a disposizione della popolazione per dialogare con l’amministrazione comunale Hai trovato un lampione spento o una buca pericolosa? La segnaletica stradale è da sostituire o ci sono situazioni critiche su cui è necessario intervenire? 

Da oggi il Comune di Santa Fiora mette a disposizione dei cittadini una mappa interattiva, per comunicare con l’amministrazione comunale in modo veloce, tracciabile e trasparente. Un sistema utile per qualsiasi tipo di segnalazione: criticità riguardanti il traffico, il verde pubblico, l’ambiente, le barriere architettoniche e altro ancora. E’ semplice da utilizzare: i cittadini potranno accedere alla mappa interattiva direttamente dal sito internet del Comune www.comune.santafiora.gr.it cliccando sull’icona “Segnalazioni dei cittadini”, che si trova scorrendo verso il basso sulla colonna di destra. 

Oltre alla mappa interattiva, le segnalazioni potranno essere effettuate anche attraverso i canali tradizionali (telefono, mail o di persona), rivolgendosi allo Sportello Comune Amico così: - inviando una mail a sindaco@comune.santafiora.gr.it - telefonando ai numeri 0564 965326 oppure 965325 in orario di apertura dello sportello (da lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e 30) - o recandosi di persona allo Sportello Comune Amico che si trova nella sede del Comune, al primo piano, in piazza Garibaldi 25. “Il nuovo sistema di gestione delle segnalazioni rappresenta una vera rivoluzione dei rapporti tra cittadino e amministrazione comunale – afferma il sindaco Federico Balocchi – perché ogni comunicazione, da oggi, è tracciata e monitorata. In pratica nel passaggio da un operatore all’altro, arriverà una mail al cittadino che potrà così, controllare in tempo reale quando la sua segnalazione è stata accettata, quando è in lavorazione e quando verrà risolta. 

Questo per l’utente significa poter controllare l’operato dell’amministrazione. E per l’amministrazione poter verificare la tempestività della risoluzione dei problemi, cosa che fino ad oggi non era possibile. Invito, quindi, tutti i cittadini ad usare questi strumenti e a collaborare con il Comune per garantire al territorio un’organizzazione sempre più efficiente”. Anche le segnalazioni effettuate attraverso mail, telefonate o di persona confluiranno comunque all’interno di un unico sistema e saranno quindi tracciabili: “Sarà l’operatore del Comune, in questo caso, a fare la segnalazione per conto del cittadino – spiega Federico Balocchi – ad esempio una persona anziana che non ha la mail potrà lasciare il proprio numero di telefono allo sportello Comune Amico e verrà avvertito quando la problematica sarà risolta. 

Riunire tutte le segnalazioni in un unico canale ci consente, inoltre, di avere a disposizione un utile strumento per una corretta programmazione dei piccoli interventi, aggiornata e costruita con il contributo dei cittadini”. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca