Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE16°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La Spezia, crolla il ponte levatoio della Darsena di Pagliari: il momento in cui cade tutto

Attualità venerdì 21 agosto 2020 ore 10:37

E' morto l'ex sindaco Francesco Serafini

Francesco Serafini
Foto Facebook "Consiglieri regionali Pd Toscan"

Era stato anche assessore regionale tra gli anni Settanta e Ottanta e dirigente del Pci. Aveva 73 anni. Rossi: "Rivoluzionario di professione"



PIANCASTAGNAIO — La comunità dell'Amiata è in lutto per la scomparsa a 73 anni di Francesco Serafini, ex sindaco di Piancastagnaio, ex assessore regionale ed ex segretario del PCI dell'Amiata. Poche settimane fa era stato presentato un suo libro sulle lotte che nel 1969 videro protagonisti gli amiatini contro la disoccupazione. 

In un post su Facebook, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha espresso il proprio cordoglio per la sua scomparsa. "È morto Francesco Serafini. Segretario del PCI dell’Amiata, sindaco di Piancastagnaio e assessore regionale tra gli anni Settanta e Ottanta. Alla sua famiglia esprimo tutta la mia vicinanza e il mio cordoglio. Serafini è stato un rivoluzionario di professione, figlio del socialismo italiano, un intellettuale di quel "tipo nuovo" mai settario e sempre in connessione con le persone, i lavoratori, i giovani e i loro bisogni. Mi piace ricordarlo con la "tenda rossa" nome di una battaglia fondamentale per il territorio senese e per tutta la toscana meridionale della fine dei Sessanta. In quei giorni i disoccupati dell’Amiata grazie al partito e a dirigenti come Serafini seppero organizzarsi e scendere in città, integrando le loro rivendicazioni con i processi di trasformazione più avanzati del movimento operaio e mezzadrile. Francesco proprio di recente aveva raccolto i documenti di quella lotta di popolo in un bellissimo volume, non solo esercizio di memoria ma esortazione a uno stile di lotta mai di nicchia e mai frammentario, in grado di intrecciare i movimenti più profondi e dinamici della società".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il pavimento di una casa ha ceduto e un uomo è caduto al piano sottostante. Recuperato dai vigili del fuoco è stato trasportato in ospedale dal 118
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS