Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:29 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°28°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Plastica monouso: perché lo stop dell'Ue a quella biodegradabile colpisce solo l'Italia

Imprese & Professioni venerdì 07 maggio 2021 ore 10:30

Real estate: opportunità e investimenti

Il mercato immobiliare è pronto a ripartire, anche se l’attuale situazione di incertezza determinata dalla pandemia non si può ancora dire superata completamente



TOSCANA — Secondo quanto emerge dall’osservatorio sul mercato immobiliare del gruppo Tecnocasa, però, gli italiani in questo prime semestre del 2021 sembrano decisamente favorevoli a compiere investimenti nel mattone. In particolare, i tassi sui mutui che hanno raggiunto i minimi storici stanno spingendo diverse persone all’acquisto della prima casa ma non solo. Le conseguenze del Covid si possono notare anche nel cambiamento delle tendenze: si cercano sempre più spesso abitazioni ampie, dotate di più locali e possibilmente di uno spazio all’aperto come un balcone o un giardino.

Le opportunità sul fronte del real estate non mancano e anche se gli italiani continuano a procedere con cautela dimostrandosi ancora incerti su molti fronti, appare piuttosto chiaro che la fiducia nel mattone sia rimasta. Si concepisce ancora la casa come un bene rifugio, il che fa ben sperare anche in una rapida ripresa degli investimenti.

Le opportunità del mercato immobiliare nel 2021

Il 2021 si è aperto con una situazione di sostanziale incertezza, ma anche con interessanti opportunità per quanto riguarda il mercato immobiliare. L’intero settore potrebbe risollevarsi molto prima di quanto previsto, perché se è vero che gli italiani continuano a dimostrarsi cauti è altrettanto vero che non potrebbe esserci periodo migliore per investire nel mattone.

La convenienza dei mutui e dell’accesso al credito

Una grande spinta è oggi fornita dagli interessi sui mutui, che sono ai minimi storici e che nel prossimo futuro saranno inevitabilmente destinati a risalire . In molti sono consapevoli di ciò e continuando a credere nel mattone come bene rifugio possono approfittarne per investire nel mercato immobiliare. Acquistare una casa in questo momento storico significa poter accedere ad un finanziamento decisamente conveniente, visto che i tassi d’interesse non erano così bassi da decenni.

Cambiano gli investimenti nel mattone

A cambiare però sembrano essere le tipologie di investimento, che si concentrano su determinate tipologie di immobili portandone altre al ribasso. Durante il lockdown molti italiani hanno rivalutato le proprie esigenze, anche per quanto riguarda l’abitazione principale. Oggi in molti sono alla ricerca di una casa di maggior metratura, con più locali, dotata di un giardino o almeno di un balcone ad uso esclusivo. La conseguenza è che il valore di questi immobili sarà destinato a salire sempre di più, mentre scenderà quello di monolocali e di piccoli appartamenti, sempre meno richiesti.

Per queste ragioni, chi intende investire nel mercato immobiliare oggi dovrebbe concentrarsi maggiormente sulle case di almeno 60mq, con una ripartizione dei locali in grado di rispondere alle nuove esigenze che si sono venute a creare e dotate assolutamente di uno spazio all’aperto.

Per quanto riguarda invece l’ubicazione hanno perso il loro appeal, nell’ultimo anno, gli immobili nelle grandi città e anche questa è una conseguenza della pandemia. Lo smart working ha spinto molti a cercare appartamenti in periferia, in zone più tranquille ed economiche perché non vi è più la necessità di vivere in prossimità del luogo di lavoro. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono emersi da 422 tamponi. Attualmente ancora 16o i positivi in carico alla Asl, mentre 293 i quarantenati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS