Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:50 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE11°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 05 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Ibra racconta il suo viaggio per arrivare all'Ariston: «Sembrava di essere in un film»

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 18:28

Asp, migliora la situazione Covid con solo 14 casi

Scesi nettamente rispetto ai 27 iniziali, tra gli operatori nessun positivo. Ogni struttura dotata di una "stanza degli abbracci". Cercasi personale



SIENA — Si è svolta oggi, nella Sala Maccherini di palazzo Berlinghieri, la seduta della Commissione Servizi Sanitari e Sociali per ascoltare il Presidente ASP (Aziende pubbliche di servizi alla persona) Città di Siena, Mario Valgimigli, per avere un quadro dei casi Covid nelle strutture di pertinenza dell'azienda. Durante la discussione, a cui ha preso parte oltre che al presidente Barbara Magi, anche l'Assessore Appolloni, dopo un excursus sulle procedure adottate a seguito della seconda ondata pandemica, è comunicato che i contagi tra gli ospiti sono in diminuzione, da circa 27 casi iniziali si è passati agli attuali 14, e che nessun operatore è attualmente positivo. Tutti i restanti ospiti ed operatori, quindi negativi, sono monitorati con cadenza quindicinale secondo i protocolli della Asl Toscana Sud Est. Per quanto riguarda la campagna si è appena conclusa nelle strutture Campansi e Caccialupi, mentre domenica 17 gennaio proseguirà al Pio asilo Butini Bourke.

Inoltre, è stata allestita una "stanza degli abbracci" in ogni struttura. Ed il presidente Valgimigli ha infine informato la Commissione che, in considerazione dell'attuale fabbisogno di personale specializzato, l'azienda è costantemente attiva nel reperimento di nuove unità, tra infermieri e Oss.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità