Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°27°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità domenica 27 dicembre 2020 ore 16:22

​V-day, la sfida al Covid passa dalle Scotte

Tra i cinquanta professionisti a ricevere il vaccino ci sono il responsabile dell'area Covid e un'infermiera del Policlinico senese



SIENA — Il Policlinico Le Scotte oggi si è trasformato in uno degli hub dove si fa la storia. Passa da qui, infatti, la massiccia mobilitazione della campagna vaccinale contro il Covid. E nell’ospedale senese hanno ricevuto il vaccino cinquanta professionisti tra medici e infermieri, Oss e amministrativi del Policlinico e della Asl Tse.

Tra i primi a essere sottoposti alla somministrazione dell’antidoto al virus sono stati il professor Federico Franchi e l'infermiera Agnese Messina, entrambi professionisti dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese.
Franchi, responsabile dell'area Covid e Messina, infermiera dell'area Covid, hanno inaugurato il “Vaccine day” e proprio per il loro impegno quotidiano contro la pandemia nella trincea sanitaria, rappresentano idealmente tutti i colleghi del sistema sanitario toscano. I diversi profili professionali sono stati selezionati in base al rischio di esposizione al virus, e secondo criteri relativi ai singoli ruoli operativi
Nei giorni scorsi, i candidati al vaccino sono stati sottoposti al test sierologico preventivo, con un overbook del 10 per cento. Complessivamente sono state 4271 le prenotazioni al vaccino effettuate all’Aou Senese da quasi tutti i professionisti dell’ospedale Santa Maria alle Scotte, compresi i lavoratori di aziende esterne che forniscono servizi all’interno del complesso sanitario.

Un giorno importante, per tutti. “Ci tengo a ringraziare tutti i nostri professionisti, sia per la risposta massiccia in termini di prenotazioni, che per il grande impegno nell’organizzazione delle campagna di vaccinazione”, commenta il direttore generale dell’Aou Senese, Maria Silvia Mancini, presente insieme al direttore sanitario Roberto Gusinu che aggiunge: “L’avvio della vaccinazione anti-Covid, che proseguirà a gennaio 2021, ci pone l’obiettivo di garantire la massima copertura vaccinale per il nostro ospedale, a protezione dei nostri professionisti e dei nostri pazienti”.

Presente al “Vaccine day” anche il direttore amministrativo dell’Asl Toscana Sud Est, Francesco Ghelardi che ha rimarcato come l’Asl Toscana Sud Est “si stia muovendo in piena sintonia e stretta collaborazione con l’Azienda ospedaliero-universitaria Senese per affrontare insieme questa importante sfida. Oggi è solo il primo passo di un progetto che per i prossimi mesi richiederà un grande sforzo organizzativo. L’obiettivo – ha aggiunto Ghelardi - è offrire la possibilità di vaccinarsi a ogni cittadino che lo vorrà, partendo dagli ospedali e dai presidi sanitari per coinvolgere ben presto tutta la popolazione”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, il dato è in controtendenza rispetto all'andamento del contagio nelle altre nove province toscane. Gli attualmente positivi sono 347
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità