Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:15 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°28°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Italia-Galles, fischi per Donnarumma al momento della sostituzione

Attualità sabato 05 giugno 2021 ore 19:10

Arrivano al centro vaccinale ma l'appuntamento era stato rimandato

Il fatto è accaduto nell'hub al cinema Aurelia Antica. Asl: "Per un disguido tecnico la comunicazione del cambio di data non è arrivata a tutti"



GROSSETO — Alcune persone, a quanto pare poco meno di una decina, hanno vissuto la spiacevole situazione di presentarsi al centro vaccinale anti-Covid di Grosseto, al cinema Aurelia Antica, per farsi inoculare la seconda dose e scoprire che il loro appuntamento era stato spostato da 4 al 24 Giugno, nell'ambito della nuova disposizione che permette di fare il richiamo di Pfizer fino a 42 giorni dopo la prima dose e non più a 21.

A queste persone non sarebbe giunto l'sms che dava notifica del cambio di data. Fabrizio Boldrini, direttore di zona Distretto Amiata Grossetana, Colline Metallifere, Grossetana per Asl sud est ha chiarito: "Le persone che si sono presentate venerdì per effettuare il richiamo del vaccino sono state alcune di quelle che avevano fatto la prima dose prima dello spostamento in avanti del richiamo da 21 a 42 giorni, decisione presa dal Ministero della salute su indicazione del Comitato Tecnico Scientifico e approvata da Ema il 13 maggio". 

"Purtroppo ancora una volta - ha aggiunto Boldrini - la comunicazione del cambio di data, in questo caso dal 4 al 24 giugno, non è arrivata a tutti per un altro disguido tecnico del sistema generale che ogni giorno processa decine di migliaia di nomi. In questo continuo modificarsi di condizioni e prescrizioni, ancora una volta non ci resta che scusarsi con i cittadini"

Boldrini ha aggiunto: "Una comunicazione, del resto, che non è arrivata nemmeno ai centri vaccinali in tempo utile per dotarsi delle dosi in più per somministrare il vaccino chi si era presentato fuori dalla programmazione di quel giorno. Solo per questo motivo non abbiamo potuto vaccinare queste persone".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono emersi da 422 tamponi. Attualmente ancora 16o i positivi in carico alla Asl, mentre 293 i quarantenati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

CORONAVIRUS