QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 20°24° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 21 agosto 2019

Politica giovedì 26 gennaio 2017 ore 12:06

"Emergenze Sud-est, la giunta fornisca i dati"

Il vicepresidente della Commissione sanità, Stefano Mugnai (FI), è intervenuto sullo stato del sistema di emergenze in area Sud-est



CASTEL DEL PIANO — Il Vicepresidente della Commissione sanità del Consiglio Regionale Stefano Mugnai, capogruppo di Forza Italia, in un’interrogazione ha chiesto alla Giunta "Numeri, dati, programmi e prospettive dell’operazione partita il 20 dicembre scorso con l’avvio delle attività nella nuova centrale unica di Siena".

"La sala operativa – scrive Mugnai – gestisce circa 80mila chiamate l’anno per Siena, e più o meno lo stesso per Grosseto. Più un'area medica che ha un nuovo numero di riferimento. A rispondere e coordinare l’intervento di emergenza ci sono, h 24 e 365 giorni l’anno, a rotazione: 32 infermieri, 9 medici per Siena e 6 per Grosseto; più 26 tecnici e una trentina di soccorritori. Ogni turno di lavoro è coperto da 4 infermieri, due tecnici e un medico, più tre operatori che si occupano dell’attività ordinaria, che copre sempre il 118, ovvero i trasporti per dialisi, gli oncologici e le prenotazioni". 

Questi i quesiti, sei in tutto, in cui Mugnai domanda alla Regione di mettere nero su bianco "quale sia l’organigramma e il funzionigramma deliberato della nuova Centrale Siena-Grosseto, e quale sia il peso della medesima Struttura nell’albo delle Strutture Aziendali; quale la dotazione di personale della centrale e quali le modalità di turnazione e di integrazione e le procedure ufficiali, redatte e validate secondo i principi di legge che normano le modalità operative della centrale stessa e del territorio tutto". 

Ancora, l’esponente di Forza Italia chiede di conoscere "le modalità operative e le modalità di misurazione della performance riguardo alle reti per le patologie tempo dipendenti; il piano per le maxi emergenze dell’area vasta sud est; quali i piani per le singole province e le prospettive occupazionali per medici e infermieri dell’emergenza urgenza territoriale dell’area vasta sud est".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità