QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 10°21° 
Domani 25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 26 settembre 2018

Attualità giovedì 19 gennaio 2017 ore 14:14

Ciclovie, in arrivo un bando da 11 milioni

Ciclomobiltà e interventi di mobilità sostenibile: in arrivo 11 milioni di euro dedicati a percorsi urbani ed extraurbani



ABBADIA SAN SALVATORE — Nuovi investimenti per potenziare il sistema di ciclovie urbane ed extraurbane. Due avvisi, rivolti agli enti locali, sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana. Il primo è finalizzato al completamento del "Sistema Integrato Ciclopista dell'Arno e Sentiero della Bonifica", il secondo, invece, riguarda il "Sostegno ad interventi di mobilità urbana sostenibile: azioni integrate per la mobilità". 

Le due selezioni - si apprende da una nota della Regione - saranno finanziate con fondi comunitari del POR FESR 2014-2020: per gli interventi per il completamento del percorso ciclo-pedonale Ciclopista dell'Arno-Sentiero della bonifica sono a disposizione 4,6 milioni di euro, mentre per le ciclopiste urbane sono previsti fino a 3,7 milioni. Un terzo bando dedicato allo sviluppo della mobilità ciclopedonale sarà infine pubblicato nel prossimo mese di febbraio, e avrà un valore di quasi 3 milioni di euro.

"Portiamo avanti il nostro desiderio di dotare la Toscana di una rete per la mobilità ciclabile ben strutturata - ha detto in un comunicato l'assessore regionale alle infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli - sia a livello urbano che extraubano, attraverso ciclopiste locali, ma anche con grandi itinerari utili a far crescere e radicare maggiormente il cicloturismo nella nostra regione. Il periodo che stiamo vivendo non è facile, le risorse pubbliche scarseggiano e per questo dobbiamo ottimizzare gli interventi, ma grazie alla collaborazione degli enti locali potremo selezionare i progetti ritenuti più necessari dal territorio oltre che completare il sistema integrato Ciclopista dell'Arno-Sentiero della bonifica, il primo grande itinerario ciclabile toscano". "E' utile ricordare sempre i benefici che lo sviluppo di una mobilità sostenbile porta con sè, benefici per l'ambiente, la salute individuale e collettiva ed anche per la mobilità, resa più fluida dall'interscambio intelligente tra mezzo pubblico e privato, ad esempio dallo scambio treno/bici o bus/bici".

Gli enti locali interessati potranno presentare la propria candidatura entro il 18 maggio 2017. In entrambe le procedure di selezione, una volta selezionati i progetti ammissibili, verrà stabilito un badget massimo e sarà avviata una fase di coprogettazione preliminare all'assegnazione del finanziamento.

L'avviso relativo al "Sostegno a interventi di mobilità urbana sostenibile: azioni integrate per la mobilità", invece, si pone come obiettivo lo sviluppo della mobilità sostenibile all'interno delle aree urbane, per facilitare l'interscambio tra più mezzi di trasporto e lo sviluppo di una mobilità dolce. In questo caso potranno presentare la propria candidatura i Comuni dotati di stazione ferro-tramviaria ed inseriti nelle aree FUA a seguito del censimento Istat.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca