Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:38 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE-0°9°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Cronaca giovedì 27 aprile 2023 ore 10:15

Rave e droga, controlli a tappeto nei giorni del ponte

carabinieri cinofili

I carabinier hanno passato il territorio al setaccio da terra e dal cielo con gli elicotteri, oltre che con le unità cinofile



PROVINCIA DI GROSSETO — Rave, droga e tutto quel che fa sicurezza è stato alla base dei controlli con cui i carabinieri hanno passato al setaccio il Grossetano nei giorni a cavallo del ponte del 25 Aprile con pattugliamenti via terra anche col coinvolgimento delle unità cinofile e dal cielo con gli elicotteri. del 6° nucleo carabinieri di Pisa.

L'attività rientra nella strategia voluta dalla Prefettura di Grosseto che, nell'ambito del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, ha coordinato le forze di polizia sul territorio.

I militari delle compagnie di Orbetello e Pitigliano si sono concentrati sugli aspetti dei raduni illegali vigilando le aree a rischio, ma anche sottoponendo a controllo persone e mezzi in circolazione. Molti dei fermati avevano a loro carico precedenti specifici. La presenza dei carabinieri li ha indotti ad allontanarsi dal territorio.

Non solo prevenzione rave, si diceva: i servizi straordinari hanno avuto anche l’appoggio di unità cinofile di Firenze e San Rossore che hanno contribuito a limitare il rischio di circolazione di sostanze stupefacenti.

I servizi, in sintesi, hanno coinvolto circa 10 pattuglie in uniforme, un elicottero, due unità cinofile e cinque pattuglie in borghese con presenza costante sulla costa e in collina, sorvoli continui dell’intero territorio, seguiti da frequenti passaggi e posti di controllo sulle arterie viarie principali, tra cui l’Aurelia. Non sono stati trascurati i centri cittadini.

Nel corso dei servizi, sono stati circa 100 i veicoli controllati, e 150 le persone fermate anche a piedi nei centri città. Alcune sono state trovate in possesso di modiche quantità di droga, per cui è scattata la segnalazione alla prefettura. In diversi casi invece sono state elevate sanzioni per condotte di guida, mancanza di revisione del mezzo. 

Una ragazza che ha rifiutato di sottoporsi al test dell’alcol è stata sanzionata con ritiro della patente e sequestro dell’auto, che sarà avviata alla confisca. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno