QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 10°12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
martedì 19 novembre 2019

Attualità lunedì 13 giugno 2016 ore 17:33

Commemorazione per i martiri di Niccioleta

Nel 1944 due eventi hanno segnato la storia di Santa Fiora il bombardamento del 12 giugno e la strage di Niccioleta con ventitré minatori uccisi



SANTA FIORA — Il 12 giugno gli aerei alleati colpirono Santa Fiora, Pitigliano e Grosseto per indebolire le truppe tedesche in ritirata, nel paese si contarono ventiquattro vittime. Nel villaggio minerario di Niccioleta, una piccola frazione del comune di Massa Marittima, abitavano molti minatori provenienti soprattutto da Santa Fiora e Castell’Azzara. Nella notte tra il dodici e il tredici giugno 1944 un battaglione di SS italiane e tedesche circondarono il villaggio, che nei giorni precedenti era stato occupato da un gruppo di partigiani e arrestarono centocinquanta persone.

Una parte degli arrestati fu rilasciata, sei minatori vennero immediatamente fucilati, settantasette furono uccisi nel tardo pomeriggio del quattordici a Castelnuovo Val di Cecina, dove erano stati trasportati.

Santa Fiora ha ricordato le vittime del bombardamento in piazza Garibaldi domenica 12 giugno, mentre ricorderà e i martiri di Niccioleta martedì 14 giugno alle 11,15 al sacrario del cimitero di Santa Fiora. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.



Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca