comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:52 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE-2°5°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 25 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Genovese, la confessione delle ragazze che lo accusano: «La cocaina era sui piatti, come un self service»

Attualità giovedì 22 dicembre 2016 ore 11:17

Gesù superstar arriva il 23

Venerdì 23 dicembre, al Teatro comunale di Santa Fiora, va in scena Jesus Christ supertar, con musicisti e cantanti amiatini



SANTA FIORA — Al Teatro comunale di Santa Fiora, va in scena il musical Jesus Christ Supertar, spettacolo interamente dal vivo grazie a venti musicisti e cantanti della zona amiatina e grossetana. Il musical ha già riscosso successo nella provincia, arriva in anteprima a Santa Fiora, grazie alla compagnia degli Arcieri. La band che accompagnerà lo spettacolo è composto da sezione ritmica, basso, batteria, tastiere, chitarra e sezione di fiati e costruisce l'impalcatura su cui si regge l'intero spettacolo; intorno a essa ruotano il coro ed nove solisti che ripropongono i brani del musical. 

Particolarità dell'attuale proposta - si apprende da un comunicato - è la presenza di due attori che ricoprono il ruolo di voci narranti, Giuda e Maddalena. Il loro racconto consente al pubblico di apprezzare il dipanarsi delle vicende storiche ed emotive di cui è portavoce l'opera tramite un percorso narrativo drammaticamente attuale. Jesus Christ Superstar si ispira alle vicende dell'ultima settimana della vita di Gesù, l'ingresso a Gerusalemme con i propri apostoli, la passione di Maddalena, il processo, la condanna a morte e la passione della Crocifissione, narrate secondo la stridente prospettiva del conflitto umano e ideologico con il proprio apostolo Giuda.

Spiccano in una cornice storica trapassata dai dialoghi rock dei possenti brani di Gesù e Giuda, i tetri e beffardi sacerdoti Anna e Caifa che presto sanciscono la volontà di eliminare Cristo perché pericoloso sovvertitore delle gerarchie religiose, un istrionico Re Erode, l'ambivalente governatore romano Pilato afflitto da conflitti interni e terribili premonizioni oniriche, e la bellissima Maria Maddalena intimamente e segretamente innamorata di Gesù. Informazioni: 338 8692728. Appuntamento venerdì 23 dicembre, alle 21. Ingresso 10 euro.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

L'EDITORIALE

CORONAVIRUS