Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE23°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità giovedì 23 luglio 2020 ore 18:36

Un altro giorno senza nuovi contagi

Il totale dei casi di Coronavirus in provincia di Siena è cristallizzato da 23 giorni: una lunga tregua, tuttora in corso.



SIENA — Restano 429 le persone che sono state contagiate dal Coronavirus in provincia di Siena, da inizio emergenza sanitaria ad oggi. Il totale dei contagi è cristallizzato da 23 giorni: una lunga tregua, tuttora in corso.

I dati aggiornati alle ultime 24 ore, diffusi dall'Asl sud est segnalano infatti quattro nuovi casi in provincia di Grosseto, ma nessun nuovo caso in provincia di Siena.

Nel territorio della Asl Toscana sud est, che comprende le province di Siena, Grosseto e Arezzo, sono attualmente 38 le persone positive al Covid (compreso un caso in attesa di conferma, anche questo nel Grossetano). Di questi, 30 sono in isolamento domiciliare, 4 in ospedale, uno è ricoverato al di fuori del territorio dell'Asl, un altro è stato trasferito in un altro territorio, 2 sono anziani ricoverati in rsa. I guariti dall'inizio dell'emergenza sono 1.389.

Dando uno sguardo alla Toscana, il report regionale conta ad oggi 10.394 persone risultate positive al tampone da inizio epidemia. Di queste 8.935 (otto in più rispetto a ieri) sono guarite, gli attualmente positivi sono 328. Il bollettino odierno non segnala nuovi decessi nel territorio regionale, che restano quindi fermi a 1131.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli operai in stato di bisogno venivano fatti lavorare in stato di sfruttamento, anche con vitto e alloggio in strutture fatiscenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca