Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:29 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°28°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Plastica monouso: perché lo stop dell'Ue a quella biodegradabile colpisce solo l'Italia

Attualità martedì 11 maggio 2021 ore 16:10

Vaccinazioni, prima dose a quasi 67mila senesi

Sono 32.112 le persone completamente immunizzate in tutta la provincia. Accelerata sui richiami. Aumentano le somministrazioni ai 70enni



SIENA — Prosegue spedita la vaccinazione in tutta la provincia di Siena. Ad oggi sono ben 66.906 le persone che si sono sottoposte alla prima dose del siero.

Bene anche per quanto riguarda i richiami. Sono 32.112 i senesi che hanno ricevuto la seconda dose (venerdì erano 29.170).

I settantenni che si sono sottoposti alla prima dose sono 19.135 (venerdì erano 17.033). Per quanto riguarda i soggetti vulnerabili per patologia in 7.864 hanno fatto un'iniezione e 3.460 anche il richiamo (894 in più rispetto al 7 maggio). 

Intanto da questa sera si apre il portale anche per i nati negli anni 1962 e 1963.

Infine il dato sui prodotti impiegati. Il Pfizer è stato utilizzato 67.279 volte e di queste 28.210 per il richiamo. Del Moderna la prima dose è stata somministrata a 5.109 persone mentre in 2.984 hanno ricevuto anche il richiamo. Sono 22.264 le dosi di AstraZeneca utilizzate, comprese le 918 per completare il ciclo. Salgono a 1.382 i senesi vaccinati con Johnson e Johnson che, ricordiamo, non necessita della seconda iniezione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono emersi da 422 tamponi. Attualmente ancora 16o i positivi in carico alla Asl, mentre 293 i quarantenati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS