QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 19°20° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
domenica 25 agosto 2019

Politica venerdì 27 gennaio 2017 ore 11:12

"Stipendi dei sanitari a macchia di leopardo"

Per Mugnai, capogruppo di Forza Italia, i medici di Grosseto sarebbero pagati il 10 per cento in meno rispetto ai colleghi di Arezzo e Siena



CASTEL DEL PIANO — "Non c’è nulla da fare - sostiene il vicepresidente della Commissione sanità Stefano Mugnai - a parità i medici di Grosseto, operanti in quella che era la vecchia Asl 9, sono pagati di meno rispetto ai loro colleghi delle altre zone, coincidenti con le vecchie Asl 7 e 8. La disparità sa d’assurdo e accende le proteste dei sanitari maremmani". 

Lo scorso 15 dicembre Mugnai aveva sollevato il problema durante un'interrogazione alla giunta regionale.

"A un anno dalla istituzione delle Aziende d’area vasta – continua il capogruppo di Forza Italia - tutto si va pian piano unificando, ma gli stipendi dei sanitari non sono tutti uguali. I medici di Grosseto sarebbero pagati in media il 10 per cento in meno rispetto ai colleghi di Arezzo e Siena con differenze medie pro capite di 4.144 euro che, se moltiplicate per i 548 dirigenti, porta a un ammanco di circa 2.270.912 di euro, limitatamente al solo anno 2015".

"Ora - conclude Mugnai - trattandosi di un’unica azienda, dovranno essere parificati gli stipendi a partire dalla data di unificazione. Per lo stesso motivo dovranno essere parificate le posizioni organizzative e le carriere dei dirigenti, con le ovvie correzioni per numero di abitanti; dovranno essere adeguate le Unità Operative Semplici e Complesse, le Sezioni e i vari incarichi professionali".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca