Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE9°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità domenica 04 febbraio 2024 ore 08:00

Cultura e sport, bandi in arrivo per 23 milioni di euro

sipario
Uno dei bandi è rivolto alla formazione per lo spettacolo dal vivo

La misure, articolate su 7 bandi, sono finanziate con risorse europei erogate dalla Regione e riguardano archivi, musica, teatro, attività sociali



TOSCANA — Ci sono sport e cultura al centro dei 7 bandi in arrivo per un ammontare complessivo di 23 milioni di euro: si tratta di 6 bandi destinati al mondo della cultura e di uno rivolto invece a quello dello sport, per un investimento totale di 48,3 milioni di euro dal 2021 al 2027 e un sostegno specifico al settore cultura da 22,9 milioni per le annualità 2024-2026.

Le risorse finanziarie derivanti dal fondo europeo Fse+ sono state presentate nei giorni scorsi a Firenze, a Palazzo Strozzi Sacrati, nell’ambito dell’evento “Fse+ nuovi bandi per cultura e sport”, organizzato dalla direzione cultura della Regione Toscana alla presenza del presidente Eugenio Giani, che detiene anche la delega di assessore regionale alla cultura.

“Per la prima volta – ha spiegato il presidente – nell’ambito del ciclo di programmazione europea dell’Fse abbiamo riservato fondi alla cultura ed allo sport. Questa novità rappresenta una grande opportunità per questi mondi, così importanti e identitari per la nostra regione. Grazie a queste risorse europee avremo la possibilità di finanziare lo sviluppo di nuovi progetti e di integrare i fondi regionali per offrire un sostegno ancora maggiore alle tante realtà culturali attive in Toscana”.

Dei 22,9 milioni di euro che andranno ad alimentare i sei bandi per la cultura nelle annualità 2024-2026, 3,2 milioni saranno destinati ad archivi e biblioteche, 5 milioni all’occupazione di giovani professionisti nel settore museale e dei beni culturali, altri 5 milioni alla formazione nel mondo delle arti visive contemporanee, e ancora 2,4 milioni saranno destinati al progetto ‘Toscana 100+100 Band&Orchestra’ destinato al mondo della musica dal vivo, classica e popolare, altri 3,3 milioni andranno al progetto ‘i mestieri del palcoscenico’ per la formazione di professionisti nell’ambito dei diversi linguaggi dello spettacolo dal vivo, infine 4 milioni andranno a sostegno di attività di interesse generale ed utilità sociale portate avanti anche da enti del terzo settore, come associazioni culturali o organizzazioni di volontariato.

I bandi saranno emanati nel corso dei prossimi mesi e verranno pubblicati anche alla voce ‘Bandi opportunità’ del canale Pr Fse 2021-2027.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità