Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:38 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE-0°9°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Cultura martedì 31 ottobre 2023 ore 10:25

Ponte d'Ognissanti al museo, tutte le aperture

L'interno del Museo archeologico di Firenze
L'interno del Museo archeologico di Firenze

In ogni angolo della Toscana spazi espositivi, parchi, palazzi aprono le porte per occasioni di visita straordinarie nei giorni di festa



TOSCANA — Un lungo ponte di aperture festive e gratuite per i musei della direzione regionale toscana, con occasioni di visita in tutto il territorio regionale dove apriranno le porte spazi espositivi, parchi e palazzi per tutto il ponte d'Ognissanti.

Ecco i musei che rimarranno aperti il primo, 4 e 5 Novembre nelle diverse province della Toscana secondo il calendario stilato dalla direzione regionale musei.

  • Firenze: il Museo archeologico nazionale, il Cenacolo di Andrea del Sarto a San Salvi, le Ville medicee di Petraia, di Cerreto Guidi e il Giardino della Villa medicea di Castello, il Parco di Villa il Ventaglio 
  • Arezzo: la Basilica San Francesco, il Museo archeologico Gaio Cilnio Mecenate e l’anfiteatro romano, Casa Vasari, il Museo d’arte medievale e moderna e ad Anghiari il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere - Palazzo Taglieschi
  • Lucca: i Musei nazionali di Palazzo Mansi e Villa Guinigi.
  • Pisa e provincia: Musei nazionali di Palazzo Reale e San Matteo e la Certosa monumentale di Calci. 
  • Provincia di Pistoia: Monsummano Terme il Museo nazionale di Casa Giusti
  • Provincia di Siena: Museo archeologico nazionale di Chiusi

Saranno invece aperti solo il primo e 4 novembre questi musei:

  • Firenze il Museo di San Marco, il Cenacolo di Sant’Apollonia e il Chiostro dello Scalzo
  • Pistoia la Fortezza di Santa Barbara, l’ex Chiesa del Tau e l’Oratorio di San Desiderio

Non solo però, perché alcuni musei offrono per l’occasione speciali visite guidate e attività per bambini:

  • Al Museo archeologico di Arezzo sabato 4 Novembre alle 16 si inaugura “Barando con le noci. Giochi e giocattoli nell’antichità”, una mostra e un percorso tattile per scoprire il mondo del gioco in epoca romana a cura del dipartimento cultura dell’Aics.
  • Il primo Novembre il Museo archeologico nazionale di Chiusi presenta alle 11 "Giocando s’impara" una breve visita guidata per i più piccoli e i loro accompagnatori dedicata ai reperti più significativi del museo e alla loro storia e una caccia al tesoro archeologica, con giochi enigmistici, puzzle, crucipuzzle, elaborati creativi. L'ingresso e le attività sono gratuite per i bambini. 

La direzione regionale dei musei della Toscana segnala inoltre la nuova sala dedicata al pannello centrale del grande mosaico pavimentale della Violella (II sec. d. C.) esposto al pubblico per la prima volta, e la mostra "L’arte di Fabio Civitelli", 14 tavole con le quali il celebre fumettista aretino celebra i 75 anni di "Tex" e festeggia il compleanno del Ranger a fumetti più famoso del mondo.

A Pisa visite guidate per tre giorni nei musei nazionali: al Museo di San Matteo: il 1 Novembre alle 11 alle collezioni del museo; il 4 Novembre alle 11 "I bacini ceramici medievali", in concomitanza e collaborazione con la mostra “Modellismo d’Arsenale”, in programma agli Arsenali della Repubblica; alle 16 visita al nuovo allestimento del monetiere "Microcosmi di Storia. Monete, tessere mercantili e gettoni”, in replica anche il 5 Novembre alle 11.

Al Museo nazionale di Palazzo Reale il 1 Novembre alle 11 visita guidata gratuita alle collezioni, mentre il 4 e il 5 Novembre alle 11 è in programma la visita tematica "L'Ordine marinaresco dei Cavalieri di Santo Stefano", in concomitanza e in collaborazione con la mostra "Modellismo d’Arsenale".

Nella Villa medicea di Cerreto Guidi prosegue poi la mostra "Libri rari di Isabella de’ Medici". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno