Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE9°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità giovedì 19 maggio 2016 ore 17:30

La Mille Miglia arriva al castello di Contignano

Si rinnova l’appuntamento con la Mille Miglia nel punto più scenografico: Radicofani; le auto d’epoca sfileranno la mattina del 21 maggio alle ore 10



RADICOFANI — Saranno 440 le autovetture “storiche” che percorreranno, nella tradizionale terza tappa verso Brescia la via principale del borgo di Radicofani.

L’itinerario prevede un passaggio in piazza San Pietro, per poi proseguire lungo il viale dei giardini del Maccione, accolte da una folto pubblico, tra applausi e bandierine. Ormai da tempo legata alle bellezze naturali e artistiche della Val d’Orcia, la mitica gara proseguirà nel suo itinerario, sfilando per il centro di Contignano.

Tanti, come di consueto, sono i personaggi che affronteranno la Brescia-Roma-Brescia. Passando in rassegna alcuni dei protagonisti e le loro auto, da citar, con il numero 64, Bernd Maylander, già responsabile dello stile del gruppo Fca. Roberto Giolito, di Emea, guiderà una Fiat 508 Ballila Sport del 1934. In casa Bmw, l’amministratore delegato Sergio Solero lo troveremo sulla Bmw 328 numero 128, macchina del 1937. Al seguito della corsa ci sarà anche una specialissima Bmw i8 Futurism Edition, realizzata da Garage Italia Customs, che ha wrappato la carrozzeria con fogli multicolore, a rappresentare l’opera di Giacomo Balla, “Lampada ad arco”, omaggio al futurismo di inizio Novecento. La famiglia Marzotto sarà ben rappresentatadai fratelli Alessandro e Sebastiano, che troveremo rispettivamente su una Lancia Aurelia B20 Gt Pininfarina 2000 del 1950.

Stefano Marzotto invece guiderà un esemplare del 1953. La corsa della “Freccia Rossa”, in programma quest'anno dal 19 al 22 maggio, ha avuto un boom di richieste di partecipazione: sono 440 gli iscritti provenienti da 36 nazioni e cinque continenti per l’edizione del 2016, presentata al Salone dell’Auto di Ginevra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità