Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE17°31°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità venerdì 02 dicembre 2016 ore 15:38

Arrivano le risorse per la Esasseta

Foto di: immagine di repertorio

Simone Bezzini e Stefano Scaramelli, consiglieri regionali Pd, intervenendo sulla vicenda dei movimenti franosi nel comune di Abbadia San Salvatore



ABBADIA SAN SALVATORE — "Avevamo sollecitato la giunta regionale ad intervenire urgentemente e una prima importante risposta è arrivata: 1,3 milioni di euro per fronteggiare la frana dell’Esasseta. Sono risorse cospicue che, tuttavia, rispondono alle emergenze più eclatanti e non sono ancora sufficienti a coprire il fabbisogno degli interventi sull’Amiata senese e la Val d’Orcia. Ma le dichiarazioni di alcuni esponenti di Forza Italia, che parlano di “totale incuranza da parte di Regione e Provincia”, sono a dir poco mistificatorie. La questione è molto più complessa e non si limita alle competenze toscane" - dicono i consiglieri.

"Tra l’altro, proprio poche settimane fa, l’assessore regionale Fratoni, rispondendo a un’altra nostra interrogazione, ha dichiarato che “l’obiettivo della giunta regionale è quello di arrivare alla modifica delle due leggi che identificano i Consorzi di bonifica nella Toscana sud e nel Lazio nord, in modo da ricomprendere entro i confini toscani i sei comuni del senese e del grossetano che attualmente fanno parte dell’ente interregionale Val di Paglia superiore"."

"E’ in corso da tempo – ricordano Bezzini e Scaramelli – un costante monitoraggio da parte del Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Firenze, in convenzione con l’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia, sui movimenti franosi che interessano da tempo il comune di Abbadia San Salvatore. Su tutto ciò, com’è noto, esiste un tavolo tecnico che vede la partecipazione attiva della Regione e il recente finanziamento per la frana sull’Esasseta ne è la testimonianza. Certo, ora si tratta di intensificare gli sforzi per la manutenzione dei corsi d’acqua e, in generale, del reticolo idrografico minore che interessa il territorio dell’Amiata senese".

"Il nostro impegno ora va in questa direzione – concludono i consiglieri Pd – visto che nel Programma Regionale di Sviluppo che approveremo tra poche settimane esiste uno specifico progetto dedicato alla difesa del suolo e in questo ambito dovremo indicare nuove risorse da destinare agli interventi strutturali e di manutenzione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In tutta l'Area Vasta sono ben 121 i contagiati dalle mutazioni del virus negli ultimi 3 giorni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Spettacoli

Attualità