Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:38 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE-0°9°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità mercoledì 07 settembre 2016 ore 16:22

Tecnici badenghi nelle zone terremotate

Anche la Toscana è stata chiamata dalla Protezione civile nazionale a dare il suo contributo al lavoro degli edifici nella zona colpita dal sisma



ABBADIA SAN SALVATORE — Sono cinque le squadre all'opera da oggi sul territorio, composte ciascuna da due tecnici : vengono da Firenze, Siena e dal Comune di Abbadia San Salvatore. Fanno capo alla Direzione Comando e Controllo (Dicomac) della Protezione civile posta a Rieti. Altre sette sono state predisposte per creare un sistema di turnazione capace di dare continuità agli interventi.

I tecnici del settore Sismica della Regione saranno impegnati in particolare nell'area di Amatrice, dove del resto lavora la colonna mobile toscana inviata subito dopo le prime terribili scosse che hanno provocato quasi trecento vittime e distruzioni di interi paesi. Tre i campi, due per gli abitanti e uno logistico più la postazione sanitaria, realizzati dai volontari di tutte le associazioni regionali.

Si opera, come sottolinea l'assessora all'ambiente Federica Fratoni, in una situazione affatto facile per il perdurare delle scosse, anche intense, che potrebbero vanificare verifiche svolte anche solo il giorno prima. D'altra parte, sottolinea ancora Fratoni, si tratta di un passaggio fondamentale per consentire di rientrare nelle loro case dichiarate sicure un gran numero di residenti, alleggerendo il numero degli sfollati e della loro sistemazione in vista dell'arrivo del freddo, imminente in zone di montagna come quelle.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno