Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE12°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 12 ottobre 2016 ore 16:33

'Bene la misura che incentiva la formazione'

Foto di: immagine di repertorio

A dirlo i consiglieri regionali Marras, Bezzini, Scaramelli (PD) alla notizia di 200mila euro per progetti formativi per le imprese localizzate



AMIATA — “Accogliamo con favore la nuova misura disposta dalla Regione per il territorio amiatino: 200mila euro per finanziare progetti di formazione continua per l’aggiornamento e la riqualificazione di lavoratori coinvolti da riconversioni produttive e ristrutturazioni aziendali. Un contributo importante che si aggiunge agli incentivi all’assunzione e ai progetti di pubblica utilità già messi a disposizione di un territorio in forte sofferenza, che continua a risentire in maniera consistente degli effetti della crisi. Adesso, l’auspicio è che entro la fine dell’anno si arrivi alla firma del protocollo d’intesa tra i comuni e la Regione, come parte integrante del piano per il rilancio dell’area discusso con il presidente Rossi insieme al riconoscimento dell’Amiata come area di crisi non complessa” - Così commentano i consiglieri regionali Leonardo Marras, Simone Bezzini e Stefano Scaramelli.

Si tratta di interventi finanziati grazie al Fondo sociale europeo specifici tesi a favorire sia la permanenza la lavoro che che la ricollocazione di lavoratori coinvolti da riconversioni e/o ristrutturazioni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lieve incremento dei contagi nella provincia rispetto a ieri. Situazione in miglioramento in Val d'Elsa dopo i numeri dei giorni scorsi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS