comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 19°27° 
Domani 20°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 06 agosto 2020
corriere tv
Quando Zavoli entrò nell'aula del Senato in sedia a rotelle: baci e abbracci da tutte le forze politiche

Cultura lunedì 03 aprile 2017 ore 19:09

I colori delle terre amiatine

​Incontro con l'autore Emilio Sarti, sabato 8 aprile ad Arcidosso, con la nuova fatica intitolata "Colori sopra le righe"



ARCIDOSSO — Incontro con l'autore Emilio Sarti, sabato 8 aprile ad Arcidosso, con il suo nuovo libro intitolato "Colori sopra le righe".

Emilio Sarti poeta e scrittore - si apprende dalla scheda - non è certo una sorpresa. Le sue poesie i suoi racconti, pubblicati nei volumi “Arcidosso e dintorni… a spasso con i miei Pensieri”, “Pascoli nostri”, “Che tempo che faceva”, lo hanno fatto conoscere e amare per la sua scrittura semplice e poetica.

Questa volta, in “Colori sopra le righe”, la sorpresa viene dai disegni. Sono disegni a china e colori a pastello, gessetto, carboncino, sanguigna e seppia che presentano persone e paesaggi delle terre amiatine. I colori ricordano gli album della nostra infanzia (dal Piccolo Sceriffo, a forza John, a Tex), alcune tavole hanno il piglio dei manifesti dei Veglioni di Carnevale.

Le figure sono rigide come lo erano davvero, ma non impacciate, semmai dolenti e sovrastate da vite e storie non facili. Chi ha vissuto sull’Amiata i tempi che Emilio ci ricorda, può anche riconoscere i tratti somatici di persone conosciute. Dove il disegno diventa più leggero e spigliato, i colori più reali, è nella rappresentazione della natura delle nostre campagne. 

Sono quelli gli scenari che l’autore ha più amato perché lì ha vissuto momenti intensi e ispirati. Infine una considerazione a parte per i ritratti: in questa galleria di Arcidossini l’autore rivela la sensibilità e la capacità di mettere in evidenza non tanto le caratteristiche somatiche, quanto il carattere dei suoi personaggi. Una ruga più marcata, l’espressione degli occhi, una smorfia, una postura ci restituiscono le persone così come tanti di noi le ricordano.

Appuntamento sabato 8 aprile, ore 17, ad Arcidosso (GR) - Biblioteca Comunale, PIazza Indipendenza 30.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità