QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 17°18° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 23 settembre 2019

Attualità venerdì 26 maggio 2017 ore 20:05

Fine settimana sull'Amiata, ecco cosa fare

Cultura, tradizioni, musica live, gastronomia e natura. Ecco cosa fare sul Monte Amiata durante il fine settimana dal 26 al 28 maggio



ARCIDOSSO — Si tratta di un weekend di sole, natura e tante attività da fare all’aria aperta. 

Da Abbadia San Salvatore a Cinigiano (comune che confina con la Maremma), sono molti gli appuntamenti in programma presenti sull’intero territorio amiatino. Mostre, appuntamenti culturali, eventi originali come ad esempio la “festa della Rosa” a Roccalbegna. Ecco quello che c’è da sapere per vivere un bel weekend sul Monte Amiata.

Abbadia San Salvatore: intrighi e complotti segreti, Cena con Delitto” al Parco Museo Minerario. In occasione della IX edizione Della Giornata delle Miniere, promossa da varie associazioni Geologia e Turismo, sotto il patrocinio di ISPRA, ReMi e del Consiglio Nazionale dei Geologi, il Parco Museo Minerario, in collaborazione con i ragazzi del sevizio civile – Museum Angels promosso da Fondazione Musei Senesi, presenta, sabato 27 maggio, la sua prima Cena con Delitto. Durante la cena i partecipanti si troveranno ad indagare su un misfatto che vede come protagonisti i pionieri della nostra miniera. Una serata all’insegna del divertimento e del buon cibo.

Arcidosso: nel grazioso borgo amiatino di Arcidosso torna ad essere protagonista la musica. Sabato 27 maggio, in occasione appunto della Festa della Musica” si svolgerà la 4 rassegna Musicale Amiata.

Castel del Piano: sabato 27 maggio a partire dalle 10 a Castel del Pìano, in Palazzo Nerucci, sarà presentato il nuovo allestimento della collezione comunale di reperti archeologici e dei fondi bibliotecari e documentari, raccolti grazie in special modo alle donazioni di archivi familiari. 

L’inaugurazione sarà anche l’occasione per un incontro con le autorità competenti in materia, e dunque poter riflettere su quali strade percorrere per far conoscere questo patrimonio oltre i confini della comunità locale, per parlare del futuro di queste realtà periferiche, come alimentare la dimensione culturale nella realtà di oggi, quali buone pratiche possano dare suggerimenti. Sarà una mattinata ricca di interessanti contributi.

Cinigiano: sabato 27 maggio prende il via la seconda edizione del Festival delle associazioni: da maggio ad agosto una miriade di iniziative in tutti i paesi, organizzate dalle locali associazioni con la collaborazione del Comune, per valorizzare il territorio, i suoi prodotti, la storia e le tradizioni, ma soprattutto per festeggiare la bellezza dell’essere una comunità.

Montenero d’Orcia: dopo un primo weekend dai grandi numeri, torna, venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 maggio la famosa Sagra della lasagna”. Gastronomia locale e diversi generi musicali (rock, pizziche e musiche del sud Italia, folk) che si alterneranno nelle tre serate di festa, contribuiranno a far divertire tutti i partecipanti.Per consultare il programma completo vi invitiamo sfogliare l’evento online.

Piancastagnaio: quella che si sta per concludere è stata una settimana ricca di riti religiosi e civili, con al centro la gioia dei giovani e della famiglia (settimana dedicata al patrono San Filippo Neri). Cresime e comunioni, l’incontro religioso per molti ragazzi, con il ritorno del Vescovo Roncari a Piancastagnaio. da venerdì a domenica i Giardini Nasini ospiteranno “Sapori del mondo Street Food” e tra gli appuntamenti che rappresentano un classico non mancherà il lancio del pallone aerostatico dai colori bianco azzurri della Congregazione di San Filippo, sempre che le condizioni meteo in termini di sicurezza lo permetteranno.

Roccalbegna: simbolo d’amore e rinascita, a Roccalbegna viene celebrata la “Rosa”. Questo importante fiore, simbolo di amore e di romanticismo, sarà il protagonista indiscussa della III edizione della “Festa della Rosa”a Roccalbegna che si svolgerà domenica 28 maggio. Il grazioso borgo amiatino per il terzo anno consecutivo ha voluto dedicare a questo speciale fiore una festa sui generis, a partire dalle 10 di domenica il “Piazzone” di Roccalbegna si trasformerà in un roseto e proprio dalla piazza partirà la passeggiata, in compagnia di Stella Bevilotti, per le vie del paese alla visita della Raccolta d’Arte Sacra.

Santa Fiora: in quello che è uno dei borghi più belli d’Italia l’appuntamento sarà con la tradizione, il folklore e la musica. Domenica 28 maggio, a Santa Fiora, si terrà la manifestazione di tiro con l’arco storico in costume medievale: si tratta della III° Disfida Sagitta Toscana – Fitast, organizzata dalla Compagnia arcieri di Santa Fiora, con il patrocinio del Comune, per promuovere il tiro con l’arco storico e far incontrare le diverse realtà che praticano ancora oggi questa antica disciplina. La disfida amichevole tra gli arcieri si svolgerà a partire dalle 9 e 30, nella parte vecchia del paese. In tutto saranno 16 le postazioni di tiro con l’arco. I 5 migliori arcieri, nel pomeriggio, alle 15 e 30, si misureranno in un suggestivo tiro con l’arco ad un bersaglio molto particolare: un drago. Sempre domenica 28 maggio si svolgerà il terzo appuntamento della rassegna musicale giovanile In Crescendo”: alle 21, a Bagnore, nella sala parrocchiale, si terrà il concerto della Filarmonica Gioberto Pozzi.

Semproniano: torna RinNovellando, la rassegna culturale di letteratura e teatro a Semproniano. Sabato 27 e domenica 28 maggio si svolgerà questa curiosa rassegna musicale che ha lo scopo di coinvolgere il cittadino in avvenimenti artistici. Tale evento ha un programma costruito in presentazioni di opere letterarie e spettacoli teatrali valorizzati dalla presenza di personaggi illustri come professori, scrittori ed attori.

E nel prossimo fine settimana, dopo mesi di duro lavoro e un programma ricco di eventi, a partire dal prossimo 2 giugno inaugurerà la stagione il Bike Resort Amiata Freeride presente con molti tracciati downhill, in montagna. 2, 3, 4 giugno il freeride vi aspetta e anche l’ Indiana Park, un divertentissimo parco avventura per tutti i livelli.



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca