Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE12°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 05 aprile 2017 ore 14:34

Geotermia, incontro per ricevere i contributi

Oggi CoSviG (Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche) presenta il Fondo di garanzia per investimenti e liquidità



ARCIDOSSO — CoSviG-Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche presenta il "Fondo di garanzia per investimenti e liquidità" destinato alle imprese dei territori geotermici toscani: uno strumento che consentirà l’attivazione di mutui e prestiti per 20 milioni di Euro.

Il CoSviG nasce nel 1988 su iniziativa dei Comuni delle aree geotermiche per promuovere “iniziative di sviluppo socio economico sul territorio e facilitare tutti gli adempimenti tecnici e finanziari legati ai contributi relativi all’utilizzo della risorsa geotermica”. 

E proprio su questa linea si muove l’ultima iniziativa del consorzio che, su indicazione dei comuni soci, ha creato un "Fondo di garanzia per investimenti e liquidità" destinato alle imprese dei territori geotermici toscani (utilizzando le risorse del fondo geotermico).

Uno strumento - si apprende dallo stesso CoSviG - che ha il duplice scopo di accompagnare da un lato le micro, piccole e medie imprese del territorio nello sviluppo e consolidamento, e, dall’altro, di supportare quei soggetti economici che - pur avendo buone potenzialità -, si trovano ad affrontare criticità temporanee.

Proprio per garantire una modalità operativa efficace nel complesso mondo della normativa vigente in termini di finanziamenti e contributi, e considerata l’entità delle cifre coinvolte, la gestione del Fondo è stata affidata a Fidi Toscana.

L'ammontare del “Fondo di garanzia per investimenti e liquidità” è di 4 milioni di euro, destinati ad attivare mutui e prestiti per 20 milioni di euro.

Per presentare la domanda di ammissione a contributo si dovrà attendere la pubblicazione del bando e della documentazione sul portale di Fidi Toscana, ma, nel frattempo, per illustrare meglio l’iniziativa e rispondere alle domande degli interessati, sono stati organizzati due incontri con il seguente calendario:

Il 5 aprile alle ore 16,30 ad Arcidosso, presso la Sala Consiliare del Comune; Il 6 aprile alle ore 16,30 a Monterotondo Marittimo, presso la sede di CoSviG Fattoria di Lago Boracifero (SR 398, km 7,8)

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lieve incremento dei contagi nella provincia rispetto a ieri. Situazione in miglioramento in Val d'Elsa dopo i numeri dei giorni scorsi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS