comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 17°31° 
Domani 17°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
Dj morta, l'entomologo: «Gli insetti ci possono dare un tempo vicino a quello della morte»

Attualità giovedì 16 febbraio 2017 ore 09:50

A scuola si mangia il cinghiale

Da questo mese nel menu delle scuole di Montalcino entra un prodotto genuino e a chilometro zero: la carne di cinghiale



MONTALCINO — L'idea è venuta al sindaco di Montalcino (Siena), Silvio Franceschelli, in accordo con la locale Federcaccia: da questo mese la pietanze a base di cinghiale entrano di diritto nel menu della scuola. 

La carne sarà rigorosamente 'nostrana', quindi derivante da animali cacciati nella zona intorno a Montalcino. I primi due esemplari, abbattuti durante un prelievo autorizzato dall'Atc senese, sono già a disposizione delle cuoche della mensa.

Le carni - dalla macellazione fino al piatto "prelibato e cucinato da mani esperte", fanno sapere - subiscono svariati controlli che rispondono al regolamento regionale e nazionale, comprese le visite igienico-sanitarie. Un cibo gratuito, a chilometro (quasi) zero, e che più toscano non si può. (Foto: un piatto di pici al cinghiale).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità