Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE13°27°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità martedì 04 aprile 2017 ore 16:48

​Nuovi loculi a Bagnolo

Nella frazione di Santa Fiora è stato approvato un progetto, costato 120 mila euro, per la costruzione di 32 loculi e 24 ossari



SANTA FIORA — E’ stato approvato il progetto di fattibilità per la costruzione di nuovi loculi e ossari nel cimitero di Bagnolo, uno dei tre cimiteri comunali che si trovano nel territorio di Santa Fiora. 

Il Comune ha messo in bilancio 120 mila euro per la realizzazione del primo blocco di interventi che garantirà a Bagnolo 32 nuovi loculi e 24 nuovi ossari. ‎

“Nel cimitero di Bagnolo non sono più disponibili loculi – spiega il sindaco Federico Balocchi – mentre continuano le richieste da parte dei cittadini di nuove concessioni, alcune delle quali sono già agli atti. L’amministrazione comunale si è, quindi, adoperata per individuare l'area dove procedere con le nuove costruzioni all'interno del cimitero di Bagnolo. Vogliamo risolvere prima possibile un problema che rischia altrimenti di diventare un’emergenza. Con l'occasione puntiamo a riqualificare una parte del cimitero. E' un dovere oltre che un fatto di sensibilità e di attenzione nei confronti dei nostri cittadini e delle persone care che non ci sono più. Contiamo di poter affidare i lavori entro la fine del 2017."

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente questa mattina nella Strada provinciale 408. Ferito un 32enne, portato al Pronto soccorso in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità