QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 10° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
domenica 17 novembre 2019

Attualità mercoledì 07 dicembre 2016 ore 11:33

Il biscotto che divide

L'opposizione scrive un comunicato contro il sindaco Galli, reo di non essere andato al Salone del Gusto di Torino, e a "Gustatus"



ROCCALBEGNA — "Per la prima volta - scrivono in un comunicato congiunto i consiglieri di opposizione Maurizio Cinelli e Davide Mariottinella - il Biscotto salato di Roccalbegna ha varcato i confini del nostro territorio per presentarsi al grande pubblico nazionale e internazionale presente al Salone del gusto di Torino". 

Dal 22 al 26 settembre l’eccellenza rocchigiana, capace da secoli di combinare gusto, qualità e tradizione, è stata al centro di una manifestazione di fama mondiale, a cui hanno partecipato centinaia di espositori e che è stata visitata da un grandissimo numero di visitatori. 

"Finita la festa però - continua il comunicato - a distanza di poco più di due mesi dall’iniziativa che ha coinvolto Slow Food Toscana, il Panificio Conti e la Pro Loco di Roccalbegna, è necessario compiere alcune considerazioni di merito: non si può non notare l’assenza del Sindaco e dei componenti della giunta durante tutto il periodo in cui si è svolta la manifestazione gastronomica. Infatti, mentre gli altri espositori toscani venivano accompagnati da una vera e propria squadra composta da membri delle associazioni e delle istituzioni, sindaci, assessori pronti a conoscere, e farsi conoscere, creare reti di scambio, prendere spunto da buone pratiche altrui, i nostri politici sono rimasti a guardare o si sono limitati a qualche flebile accenno su Facebook. 

I due consiglieri continuano accennando al programma elettorale proposto dal sindaco: "Se guardiamo al programma della maggioranza si legge che una volta al comando del Comune si sarebbero promosse 'tutte le iniziative possibili in difesa delle attività che possano avere una sicura e concreta ricaduta positiva nel territorio'. Invece non è così. Anche in occasione di Gustatus, svoltasi a Orbetello a partire dal 28 ottobre, il Biscotto salato è stato presentato dal Panificio Conti, dalla Pizzeria La Grotta, dal Panificio Sapori e saperi di Maremma (i tre produttori aderenti al presidio, ai quali se ne è è aggiunto da poco anche un quarto, il Ristorante 'La Pietra'), da Slow food Toscana e dalla Pro loco Roccalbegna. Anche in questo caso si è registrata un’assenza di lusso, quella del Sindaco Galli"

Il foglio prosegue con una premessa: "Conosciamo le difficoltà, il non facile lavoro che si pone davanti all’attuale amministrazione in questo periodo storico. Non vogliamo in nessun modo portare avanti un’opposizione distruttiva, che non è nell’interesse di nessuno, in primis dei cittadini. Dobbiamo però registrare una carenza strutturale nella politica comunale, che si sussegue da ormai molti anni e che consiste nell’incapacità di pubblicizzare e promuovere la ricchezza su cui siamo seduti". 

"Non si possono sprecare occasioni come queste - concludono i consiglieri del gruppo 'Ricostruire in Comune' - Non si può lasciare solo chi quotidianamente cerca di innovare (assumendosi molti rischi) l’economia locale. Noi chiediamo che il sindaco convochi al più presto un tavolo delle attività economiche del territorio e che si inizi a progettare un futuro comune capace di trasformare la ricchezza naturale, artistica e agricola in benessere e posti di lavoro. Se l’amministrazione procederà su questa strada assicuriamo che le nostre porte saranno sempre aperte al dialogo e alla costruzione di un progetto comune, altrimenti non ci rassegneremo all’avanzamento del malessere e del degrado".



Tag

Maltempo a Firenze, l'Arno in piena attraversa la città: il video dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità