comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 17°29° 
Domani 13°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Il sindaco di Sesto prende in giro i vigili di Milano in monopattino: il video con la musica dei Chips

Spettacoli mercoledì 05 aprile 2017 ore 14:44

Tutto esaurito per il Decameron di Solenghi

Posti esauriti, al teatro comunale di Santa Fiora, per il Decameron di Tullio Solenghi. Appuntamento venerdì 7 aprile, ore 21



SANTA FIORA — Registra il tutto esaurito il “Decameron” di Tullio Solenghi in programma a Santa Fiora venerdì 7 aprile, alle 21, al Nuovo teatro comunale. 

Uno spettacolo "divertente e colto", prodotto dal teatro pubblico ligure, con il patrocinio dell'Ente nazionale Boccaccio, su progetto e regia di Sergio Maifredi, in collaborazione con Gian Luca Favetto e Maurizio Fiorilla.

Tullio Solenghi affronta la lettura interpretata di sei tra le più note novelle: Chichibio e la gru; Peronella; Federigo degli alberighi; Masetto di Lamporecchio; Madonna Filippa; Alibech. La lingua originale di Giovanni Boccaccio è resa accessibile e comprensibile a tutti come fosse un testo contemporaneo.

“Il nostro lavoro – spiega il regista – non è stato attualizzare Boccaccio ma conservarne e curarne il suo essere contemporaneo. Quindi non trasferirlo nel nostro tempo, ma mantenerlo contemporaneo a noi. Boccaccio ha il merito di aver elaborato il primo grande progetto narrativo della letteratura occidentale, inserendo i cento racconti in un libro organico capace di rappresentare, la varietà e complessità del mondo. A tutti è concessa una storia, dai re agli operai”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità