Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:15 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE14°28°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Italia-Galles, fischi per Donnarumma al momento della sostituzione

Attualità lunedì 07 giugno 2021 ore 14:28

"Estateventi Siena 2021", si torna dal vivo

In città e nei quartieri con la rassegna estiva dei Teatri di Siena. Da giugno a settembre grandi ospiti nazionali e compagnie artistiche locali



SIENA — Finalmente lo spettacolo dal vivo torna in città e nei quartieri. Dopo lo stop forzato imposto dalla pandemia i Teatri di Siena ripartono da un cartellone artistico e multidisciplinare ricco di grandi eventi. Da giugno a settembre protagonisti dell’estate senese nomi illustri della scena nazionale, a partire dal direttore artistico dei teatri comunali, Alessandro Benvenuti, presente sul cartellone con il suo ultimo spettacolo “Panico ma Rosa” e compagnie del territorio.

Tra gli altri ospiti della città del Palio Massimo Lopez e Tullio Solenghi, Giorgio Panariello, Piero Pelù e Aldo Cazzullo, Drusilla Foer, Debora Villa e la Compagnia Lombardi-Tiezzi. Grande spazio alle compagnie locali, al teatro di figura e al teatro di strada. Prosa, danza, musica e libri si incontreranno fra i più suggestivi spazi cittadini come Piazza del Campo, Piazza Iacopo della Quercia, Logge del Papa, Fontebranda e le Fonti di Follonica. Location della rassegna estiva anche i quartieri di San Miniato e Isola d’Arbia, col fine di portare il teatro dentro e fuori dalle mura.

Nel preciso intento di valorizzare il lavoro delle compagnie artistiche nate e cresciute sul territorio un palco a loro dedicato, in Piazza Iacopo della Quercia, con ben 15 spettacoli di produzione locale. A loro si alterneranno, sullo stesso palco, grandi nomi della scena nazionale.

“Quello che presentiamo non è un semplice cartellone di eventi, viene dato oggi alla città un segnale forte e tangibile della nostra esistenza che non può prescindere dalla bellezza e quindi dalla cultura – ha spiegato il sindaco di Siena e assessore alla Cultura Luigi De Mossi – Oltre ai grandi ospiti nazionali abbiamo cercato di dare il giusto spazio e la giusta importanza in primis alle nostre compagnie artistiche. Mai, durante questi difficili mesi attraversati dai professionisti del mondo dello spettacolo, l’amministrazione comunale si è scordata di loro, cercando di mettere a disposizione dei piccoli contributi economici e mantenendo vivo e costante un dialogo costruttivo, grazie all’impegno del nostro ufficio teatri e del direttore artistico Alessandro benvenuti, che per loro, aperto alle loro professionalità ha messo a disposizione anche una produzione, “Certi di esistere”, che speriamo possa aprire la stagione invernale dei nostri Teatri”.

“Non vi nego di essere davvero molto emozionato oggi con un cartellone reale, tangibile, e finalmente rappresentabile dopo tanti mesi di silenzio e di speranza legati al desiderio di un pubblico spettatore – ha sottolineato il direttore artistico dei Teatri di Siena Alessandro Benvenuti - Lo spettacolo dal vivo torna e lo fa in mezzo alla gente, nelle piazze e nelle strade. Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza la sconfinata fiducia che il sindaco e assessore alla cultura di questa città, ha riposto nel nostro lavoro. La sinergia che abbiamo instaurato con il primo cittadino sulla cultura e sul teatro è stato il motore che ci ha fatto andare avanti in questi mesi. Appena ce ne fosse stata data la possibilità, riportare a Siena lo spettacolo dal vivo, teatro di figura, teatro di strada, prosa, danza e musica, era il nostro obiettivo, obiettivo che, visti i tempi, non eravamo certi di poter raggiungere ma che eravamo pronti a sostenere con tutte le nostre forze”.

All’interno del cartellone estivo torna alle Logge del Papa, l’appuntamento dedicato ai libri “Sotto le Logge si Legge” in collaborazione tra la Betti Editrice ed il Comune di Siena.

Per la stagione estiva 2021 non saranno attivate forme di abbonamento ma solo tariffe ad ingresso differenziate. Per gli spettacoli di giro nazionale: 1° settore 35 Euro, 2° settore 20 Euro, 3° settore 10 Euro. Per gli spettacoli prodotti dalle compagnie del territorio 15 Euro, settore unico.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono emersi da 422 tamponi. Attualmente ancora 16o i positivi in carico alla Asl, mentre 293 i quarantenati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

CORONAVIRUS