comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 11° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 29 maggio 2020
corriere tv
Roma, consigliere Pd bestemmia in diretta streaming: l'imbarazzo dell'interprete nella lingua dei segni

Attualità sabato 10 ottobre 2015 ore 14:39

Girellone, non presente in Coop Centro Italia

Ritirato in via precauzionale dai supermercati il Girellone Il Forteto perchè potrebbe contenere batterio causa di malattia potenzialmente mortale



VALDICHIANA — Il prodotto potrebbe contenere un batterio molto pericoloso: Listeria Monocytogenes. Per questo motivo, a titolo precauzionale, la Coop aveva annunciato il ritiro dagli scaffali dei supermercati del “Girellone farcito" con le olive della marca "Il Forteto” indicando come i supermercati interessati quelli di Toscana, Umbria, Lazio e Campania.

Per questo motivo Coop Centro Italia ci tiene a precisare che Il prodotto in questione non è presente nei punti vendita della cooperativa di Coop Centro Italia. 

Sul portale epicentro dell’Istituto Superiore di sanità si legge che “la listeriosi è particolarmente pericolosa per le persone immunodepresse, malati di cancro, diabete, Aids, le persone anziane, i neonati e le donne in gravidanza. I sintomi però, nel caso delle donne incinte, sono molto simili a quelli di una influenza leggera. Tra i neonati, che hanno contratto l’infezione dalla madre, il tasso di mortalità è piuttosto elevato, e la malattia si manifesta sia sotto forma di polmonite che di meningite, difficilmente distinguibili a livello sintomatico da infezioni causate da altri agenti patogeni. Nei neonati però la listeriosi può dare luogo anche ad altri sintomi, come perdita di appetito, vomito, irritazione epidermica. Anche quando l’esito della malattia non è fatale, il neonato ha comunque il rischio di subire danni neurologici a lungo termine e sviluppo ritardato



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità