Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE12°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 16:40

Tamponi agli studenti, il Poliziano apre le danze

Eseguito lo screening agli alunni dell'Istituto di Montepulciano. Prima realtà in provincia di Siena coinvolta nel progetto "Scuole Sicure"



MONTEPULCIANO — Ha preso il via questa mattina ai licei “A. Poliziano” di Montepulciano la campagna di monitoraggio delle infezioni da Covid “Scuole sicure”, promossa dalla Regione Toscana, che prevede l’effettuazione di test antigenici rapidi per le cinque classi di una sezione, per ognuno dei diciotto indirizzi di studio negli istituti individuati in provincia di Siena dall’Agenzia regionale di sanità. 

Quindici studenti si sono sottoposti ai tamponi rapidi, il primo è stato Federico, studente di quinta: “È un’iniziativa molto importante, così ci sentiamo tutti più sicuri”, ha commentato.

“Diamo il benvenuto a questo test promosso dalla Regione e attivato dall’Asl – ha detto Marco Mosconi, dirigente scolastico Iiss A. Poliziano di Montepulciano –, è un vantaggio per la tranquillità degli studenti ma anche degli operatori della scuola e delle famiglie. Cerchiamo di sfruttare fino in fondo ogni opportunità per riuscire a mantenere aperta la scuola, i ragazzi lo sanno e infatti nei loro comportamenti sono sempre stati attentissimi senza necessità di particolari richiami”.

“Oggi parte un importate progetto per monitorare l’infezione Covid nell’ambiente scolastico – ha commentato Silvia Cappelli, responsabile Uos Igiene pubblica zona Valdichiana Amiata dell’Asl Toscana sud est – e il primo ringraziamento va alle scuole stesse, ai ragazzi e alle loro famiglie perché con la loro adesione ci consentono di lavorare per tenere la situazione più sotto controllo possibile. Come dipartimento di prevenzione impieghiamo figure professionali arruolate nello specifico per questo progetto, come i medici scolastici e assistenti sanitari, che eseguiranno i tamponi sui ragazzi”.

Presenti all’iniziativa anche il sindaco di Montepulciano Michele Angiolini con la vicesindaco Alice Raspanti, la consigliera regionale Pd Elena Rosignoli, la professoressa referente Covid per il “Poliziano” Daniela Melosi.

Il progetto viene attuato con le collaborazioni del dipartimento delle professioni tecnico-sanitarie, l’educazione alla salute e il dipartimento prevenzione dell’Azienda Usl Toscana Sud Est che ne è il capofila.

Diciotto gli istituti superiori senesi coinvolti nel progetto: nel capoluogo Piccolomini (liceo classico), Piccolomini (scienze umane), Caselli (servizi socio-sanitari), Marconi (industria e artigianato), Monna Agnese (tecnico biologico-linguistico), Galilei (liceo scientifico), Sarrocchi (meccanica, meccatronica, energia). A Poggibonsi Roncalli (amministrazione, finanza e marketing), Sarrocchi (tecnico-industriale). A Colle Val d’Elsa San Giovanni Bosco (linguistico), Volta (liceo classico). A Montepulciano Poliziano (classico), San Bellarmino (linguistico, scienze umane), F. Redi (tecnico), Caselli (servizi socio-sanitari). A Montalcino Ricasoli (agricoltura e sviluppo rurale), Lambruschini (linguistico). A Chianciano Terme Artusi (servizi gastronomici e ospitalità alberghiera).

In ogni classe sarà ogni volta programmato il tampone per cinque studenti, che si sottoporranno al test a rotazione in modo da coinvolgere tutti i ragazzi: in totale negli istituti della provincia saranno quindi 450 per ogni settimana di effettuazione del monitoraggio. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lieve incremento dei contagi nella provincia rispetto a ieri. Situazione in miglioramento in Val d'Elsa dopo i numeri dei giorni scorsi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS