QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 12°21° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
domenica 20 ottobre 2019

Cronaca martedì 15 novembre 2016 ore 16:10

Rubato il Bambinello della Madonna delle Vigne

Madonna delle Vigne
Foto di: pagina facebook Sindaco di Radicofani

Il Bambinello è una statua lignea, pregevole opera della scuola napoletana dei primi del 700; la denuncia di scomparsa è stata fatta dal parroco



RADICOFANI — Il parroco di Radicofani, Don Elia Santoni, si è accorto che la statua non era più al suo posto, ovvero alle ginocchia della ‘Madonna delle Vigne’ custodita nella chiesa di San Pietro, la mattina del 13 novembre, quando è entrato in chiesa per dire la messa domenicale delle 11.

Ad aspettare il parroco c'erano i suoi aiutanti che stavano sistemando le candele e che lo hanno avvertito dell’accaduto: al posto del Bambinello c’era solo la vite che assicurava la statua alla Madonna.

Immediatamente è scattata la denuncia ai carabinieri della stazione locale e dai primi sopralluoghi, sembra che il Bambinello sia stato strappato dal suo posto. Le forze dell’ordine stanno vagliando tutte le ipotesi e non escludono che si tratti di un atto vandalico o uno stupido scherzo.

La comunità di Radicofani è esterrefatta e incredula perché nessuno avrebbe mai potuto immaginare che in questa tranquilla cittadina alle pendici dell’Amiata potesse accadere un così grave furto.

“Un atto sconsiderato e intollerabile soprattutto per il valore affettivo che quella statua ha per i nostri paesani – è il commento del sindaco di Radicofani Francesco Fabbrizzi - Spero che chiunque sia stato si renda conto di questo gesto ignobile e riconsegni alla popolazione di Radicofani il Bambinello".



Tag

Centrodestra, Maglie: «Che sia il crocifisso o i tortellini chiediamo rispetto per quello che noi siamo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità