QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità martedì 18 ottobre 2016 ore 15:46

Un aiuto per i lavoratori in difficoltà

Mario Marzucchi presidente Microcredito

Sottoscritta convenzione per agevolare il rilascio di finanziamenti a favore della patrimonializzazione delle cooperative di Siena e Grosseto



AMIATA — Microcredito di Solidarietà, società di cui Banca Monte dei Paschi di Siena è socio fondatore e maggiore azionista, con il 40% del capitale, e Cooperfidi Italia hanno sottoscritto una convenzione per favorire la patrimonializzazione delle cooperative associate attraverso prestiti ai soci lavoratori che si trovano in difficoltà per poterla sostenere.

L’accordo, firmato da Mario Marzucchi, presidente di Microcredito, e Mauro Frangi, presidente di Cooperfidi, è rivolto ai soggetti residenti nelle province di Siena e Massa Carrara e nei comuni grossetani di Castel del Piano, Arcidosso, Seggiano, Civitella Paganico e Cinigiano, dove Microcredito di Solidarietà opera dal 2006 con una rete di centri di ascolto e di volontari dedicati.

I finanziamenti saranno finalizzati alla sottoscrizione di quote di capitale della cooperativa a cui il richiedente è associato. Potranno essere erogati prestiti di importo fino a 10mila euro, con durata massima di 60 mesi.

“L’accordo raggiunto con Cooperfidi Italia rappresenta un aiuto concreto ai lavoratori in difficoltà e un volano di sviluppo per le microimprese del territorio - ha commentato Mario Marzucchi presidente di Microcredito - Un passo avanti nel percorso di crescita del Microcredito di Solidarietà, che da sempre è impegnato a contrastare la povertà e il disagio sociale e favorire l’accesso al credito di soggetti che non sono in grado di soddisfare tutti i requisiti richiesti dal tradizionale canale bancario. A dieci anni dalla sua nascita – ha concluso Marzucchi – Microcredito si è trasformato e rafforzato, divenendo sempre più un punto di riferimento per tanti soggetti in difficoltà finanziaria”.

“Un’iniziativa concreta, atta a favorire la patrimonializzazione delle cooperative attive sul territorio - questo il commento di Mauro Frangi, presidente di Cooperfidi, a margine della sottoscrizione della convenzione - I soci delle cooperative grazie a questa opportunità garantita da Cooperfidi Italia potranno sottoscrivere la propria quota dell’aumento del capitale deliberato dall’assemblea della loro cooperativa, senza alcuna spesa o commissione aggiuntiva e con un tasso nominale annuo inferiore a quelli usualmente praticati anche dalle banche”.



Tag

La parodia di Boris Johnson per le elezioni, 'Love Actually' diventa 'Brexit Actually'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Lavoro

Attualità