Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE17°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Cultura lunedì 31 luglio 2017 ore 18:49

L'omaggio di Cristicchi a David Lazzaretti

Una mostra castello Aldobrandesco e uno spettacolo di Simone Cristicchi nello scenario della cima del Monte Labbro come omaggio al Cristo dell'Amiata



ARCIDOSSO — E' quanto presentato oggi in Consiglio regionale della Toscana alla presenza del presidente dell''Assemblea Eugenio Giani, dello stesso Cristicchi e del sindaco di Arcidosso Jacopo Marini. La mostra, intitolata ''David Lazzaretti il Messia dell'Amiata. Cimeli e documenti'', sarà visitabile da oggi al 31 agosto del 2018 ed è organizzata dal Comune con il Centro studi David Lazzaretti. 

Dal 5 al 7 agosto invece Cristicchi proporrà il suo spettacolo ''Il secondo figlio di Dio'' sulla cima del Labbro, dove ancora sorgono i ruderi dell'eremo costruito dallo stesso Lazzaretti. Cristicchi ha parlato di uno spettacolo "unico in Italia" e che farà di Arcidosso una "spa dell''anima". 

La scelta della location, ha detto ancora, creerà una cornice suggestiva e bellissima, "proprio là dove cominciarono i fatti ancora avvolti da un alone di mistero e che conserva i resti dell''eremo, della torre e della chiesa, centro della comunità religiosa a base solidaristica fondata da Lazzaretti".

Secondo Giani "la figura di David Lazzaretti, ogni anno che passa, appare sempre più centrale e di grandissima intensità spirituale. A Cristicchi va il grande merito di averne riportato all'attualità storia e significato. La mostra proposta è di grandissimo pregio ed apre uno spaccato sul perché Lazzaretti fu ucciso", sulle circostanze misteriose che avvolgono la sua fine su cui, ha osservato Giani, "forse c'è ancora qualcosa da scoprire".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In forte calo il numero dei casi registrati nelle ultime ore. Migliora anche la situazione in Val d'Elsa. I senesi in carico alla Asl sono 1218
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Imprese & Professioni

Attualità

Attualità