QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 10°21° 
Domani 25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 26 settembre 2018

Attualità lunedì 08 maggio 2017 ore 12:49

Bagni San Filippo "Bisogna trovare una soluzione"

Dopo lettera scritta dalla pro-loco di San Filippo, e pubblicata domenica​ da QuiNewsAmiata, continuano ad arrivare nuove proposte



CASTIGLIONE D'ORCIA — Dopo lettera scritta dalla pro-loco di San Filippo, e pubblicata domenica da QuiNewsAmiata, continuano ad arrivare nuove lettere, sempre concordi col bisogno di trovare una soluzione alla grande affluenza di turisti.

La crescita e il progresso di una comunità traggono linfa vitale proprio da atti come questo - ci ha scritto Giorgio Sbrilli, dell'agriturismo la Rogheta, riferendosi alla lettera testé indicata - che contengono proposte puntuali e concrete sulla base dell'osservazione attenta dei problemi che una comunità vive. 

San Filippo non è luogo qualsiasi, ha bisogno di una cura e di un'attenzione particolare per superare in positivo le problematiche di una crescita che sta vivendo a ritmi veloci e che è la sua delizia ma anche la sua croce. 

Do per scontato che il sindaco Galletti prenderà al volo questa evoluta e feconda forma di partecipazione e vorrà proseguire un impegno che fin qui, del resto, non è mancato. Le proposte della pro-loco sono pertinenti e interessanti; una per tutte, voglio sottolineare, quella della creazione del Parco del Fosso Bianco

È un obiettivo certamente complesso, ma è possibile, e soprattutto risponde a pieno alla preservazione di una risorsa e di un luogo che sono sottoposti ad una pressione non indifferente e quindi bisognosi di una regolazione che lo strumento "parco" potrebbe assicurare.

Mi ha fatto molto piacere leggere il documento della pro-loco di San Filippo, una piccola organizzazione che sta facendo buone cose e che merita seria considerazione. Sono certo  - conclude Sbrilli - che la collaborazione che si metterà in moto fra Comune e Proloco sulle questioni poste dal documento produrrà risultati apprezzabili. 

Sono pienamente d'accordo con le considerazioni di Giorgio Sbrilli - dice Silvia Rizzo della pro-loco di Campiglia d'Orcia - e le sottoscrivo. Mi rivolgo in particolare al presidente della nostra pro-loco, Alessandro Franchetti, perché convochi al più presto una riunione congiunta della nostra pro-loco e di quella di Bagni S. Filippo per discutere il documento e studiare forme di sinergia fra le due Pro loco in questa battaglia. 

Lo sviluppo turistico di Campiglia - conclude Rizzo - passa anche attraverso un corretto sviluppo di S. Filippo e la comunanza d'interessi fra le due località è evidente. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca