Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:03 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE18°35°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 04 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità lunedì 07 marzo 2016 ore 16:00

Bollette più leggere e una piscina geotermica

Bagnore4 Santa Fiora

Firmato il protocollo tra Regione e Enel Green Power per la riduzione di bollette per le piccole-medie imprese, presto rete per la cessione di calore



SANTA FIORA — La Regione Toscana e Enel Green Power hanno firmato il protocollo che garantire l'energia elettrica a prezzi più leggeri per le piccole e medie imprese dei 16 comuni geotermici. Enel si impegna a praticare un'offerta di energia elettrica con una riduzione fino a circa il 10% in bolletta per le piccole e medie imprese dei territori geotermici, un prezzo dell'energia allineato a quelli che Enel pratica già ai grandi clienti industriali.

Enel, inoltre, realizzerà e cederà gratuitamente ai Comuni di Santafiora e Arcidosso una piscina riscaldata con l'energia geotermica come ulteriore forma di compensazione a seguito della realizzazione della centrale di Bagnore 4. La piscina geotermica sarà realizzata in località Aiole, al confine tra Arcidosso e Santa Fiora, sul versante grossetano del Monte Amiata.

Il protocollo, in linea con la prima revisione degli accordi con Enel del 2013, regola altri aspetti locali: nell'area delle Aiuole, tra Arcidosso e Sesta, Enel realizzerà una rete per favorire la cessione del calore alle attività produttive presenti e future.

La firma del protocollo è avvenuta tra il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi e l'ad di Enel Green Power, Francesco Venturini.

"Il nostro obiettivo - ha dichiarato l'ad Venturini - è di creare le condizioni insieme alla Regione per incrementare sempre di più l'indotto legato alla geotermia. Lo sconto sull'elettricità per le PMI, le possibilità di cessione del calore e il lavoro congiunto che stiamo facendo per aumentare le ricadute economiche soprattutto nei settori ad alta specializzazione, sia attraverso l'imprenditoria locale sia favorendo la nascita di start up e nuove imprese, costituiscono la strada per favorire la crescita economica e sociale delle aree geotermiche".

"Stamani abbiamo concluso un accordo che ha effetti concreti per i territorio dell'Amiata, della Val di Cecina e Volterra, insomma per i 14 comuni geotermici tra Siena Grosseto e Pisa, dove le medie, le piccole fino addirittura alle piccolissime imprese godranno di una riduzione in bolletta – ha detto il presidente Rossi -. Questo sconto in parte va a compensare i disagi di una zona che è ancora distante in termini di comunicazione e di viabilità dai grandi flussi di traffico. Enel si espone e rappresenta una leva, anche se non l'unica, per favorire l'attrazione investimenti per altre imprese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

ENRICO ROSSI SU ACCORDO GEOTERMIA dichiarazione
FRANCESCO VENTURINI SU ACCORDO GEOTERMIA dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore, stando ai dati della Ausl Toscana Sud Est, sono stati più di 298 i nuovi casi di positività al virus tra Siena e provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità