QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 16°16° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
mercoledì 16 ottobre 2019

Attualità mercoledì 09 agosto 2017 ore 17:10

"Noi, gli uomini di Falcone"

​Presentazione del libro "Noi, gli uomini di Falcone", incontro con il generale Angiolo Pellegrini. Venerdì 11 agosto, ore 18



SANTA FIORA — Venerdì 11 agosto, alle 18, in piazza Garibaldi a Santa Fiora, è in programma un incontro con il generale dell’arma dei Carabinieri, Angiolo Pellegrini, per la presentazione del suo libro “Noi, gli uomini di Falcone". 

La guerra che ci impedirono di vincere, curato dal giornalista Francesco Condoluci, con prefazione di Attilio Bolzoni, anno 2015, edizioni Sperling&Kupfer.

Insieme all'autore interverranno il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi e Luciano Luciani, consigliere comunale con delega alla Cultura.

La presentazione del libro sarà l'occasione per ascoltare la testimonianza diretta del generale che ha vissuto per un lungo periodo in prima persona la guerra a Cosa nostra, mettendo più volte a repentaglio la propria vita.

Angiolo Pellegrini è stato comandante della sezione antimafia di Palermo dal 1981 al 1985. Come uomo di fiducia del pool antimafia di Palermo e investigatore di riferimento del giudice Giovanni Falcone, ha portato a compimento le più importanti indagini nei confronti di Cosa Nostra.

Abstract del libro

Palermo, gennaio 1981. Quando il capitano Angiolo Pellegrini assume il comando della sezione Anticrimine dell’Arma dei Carabinieri, la mafia tiene la Sicilia sotto scacco. Unica speranza, un giudice che con alcuni colleghi ha fatto della lotta alle cosche la sua missione: Giovanni Falcone. Ha bisogno però di uomini fidati che portino avanti le indagini. E Pellegrini non si tira indietro: mette insieme una squadra di fedelissimi e va a infilare il naso dove nessuno ha mai osato, guadagnandosi l’amicizia e la stima del magistrato. Il libro “Noi gli uomini di Falcone”, ricostruisce dall’interno, a ritmo serrato, il periodo più drammatico ed eroico della guerra a Cosa Nostra. Una guerra che, in fondo, erano davvero in pochi a voler vincere.



Tag

Siria, Trump: "Tradimento? I Curdi non ci aiutarono durante la Seconda Guerra Mondiale"

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità