Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:18 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE-1°8°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 08 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, scontro Paragone-Sileri: «Siete degli incapaci», «Ma lo sai quanti sono i vaccinati? E allora perché parli?»

Attualità lunedì 15 febbraio 2021 ore 16:21

A Siena i primi vaccinati over 80 della Toscana

Il dottor Fabio Zacchei

Presente anche l'assessore regionale Simone Bezzini. Il medico che ha dato il via alle somministrazioni è il dottor Fabio Zacchei



SIENA — E' cominciata questa mattina la vaccinazione degli ultraottantenni in provincia di Siena. Al centro medico Arca sono state sei le persone a ricevere la somministrazione, le prime in Toscana della fase che coinvolgerà gli over 80. 

Presente l’assessore al Diritto alla salute e Sanità della Regione, Simone Bezzini: “l’idea alla base dell’accordo con i medici di medicina generale – ha spiegato – è quella di offrire più canali di vaccinazione, accanto a quelli attivati dalle Aziende sanitarie sul territorio, per diversificare l’offerta a seconda dei destinatari e raggiungere più persone possibile.

Le dosi per ora sono in numero moderato, ma quando arriveranno in quantità maggiori avremo una rete rodata e pronta a eseguire decine di migliaia di vaccinazioni ogni giorno in tutta la regione”. 

Sulla scelta per gli over 80, Bezzini ha sottolineato anche “l’importanza del rapporto personale con i medici di famiglia, che consentirà di dare un servizio di prossimità. In questa settimana un centinaio di medici testerà il sistema in Toscana, da lunedì prossimo contiamo di essere a regime”.

Marco Picciolini, direttore della Società della Salute Zona Senese dell’Asl Toscana Sud Est, ha aggiunto: “l’accordo di livello regionale consente di estendere la rete delle vaccinazioni ai medici di famiglia, che hanno un rapporto stretto e diretto con i propri assistiti e saranno determinanti in questa operazione che dovrà raggiungere tutto il territorio. Le vaccinazioni si terranno nei loro studi medici o, laddove non fosse possibile, nelle nostre sedi. Questa parte della campagna vaccinale si aggiunge così all’impegno già messo in campo dall’Asl Toscana Sud Est per portare avanti le altre fasi, che hanno coinvolto operatori sanitari e da pochi giorni personale del mondo dell’istruzione, delle forze dell’ordine, militari”.

Primo medico a somministrare la vaccinazione, il dottor Fabio Zacchei: “la mia emozione – ha detto – non sta tanto nella vaccinazione in sé, quanto in ciò che è scritto all’inizio dell’accordo con la Regione, cioè nel riconoscimento del ruolo fondamentale della medicina generale all’interno del sistema sanitario. Un ruolo già decisivo per contrastare tante patologie, a maggior ragione per arginare la diffusione del coronavirus”.

Presenti all’inizio delle vaccinazioni anche Maurizio Pozzi, presidente della Coop Siena 2000, e Maurizio Valdambrini, segretario generale per la provincia di Siena della Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

CORONAVIRUS

Attualità