QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 11°20° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità lunedì 25 luglio 2016 ore 15:12

Da settembre riparte S.T.A.R.T

Foto di: immagine di repertorio

Poco più di un mese e riprenderà lo Sviluppo Turistico Attraverso le Risorse del Territorio, il percorso di partecipazione promosso dal Comune



ABBADIA SAN SALVATORE — Il progetto ha portato alla nascita di idee per progetti come Abbadia Città delle Fiaccole o Destinazione Amiata e al toponimo di “Abbadia San Salvatore Città della Bibbia Amiatina e delle Fiaccole”.

Il progetto è nato dalla necessità di ripensare e rilanciare le politiche pubbliche per il turismo, al fine di qualificare l’offerta turistica espressa dal territorio, potenziando le specificità del contesto, con il coinvolgimento attivo degli attori pubblici e privati interessati dall’economia turistica del territorio, oltre che di tutti i cittadini della comunità amministrata. Di fronte alla sensibile contrazione della domanda di servizi turistici, anche nei periodi di alta stagione, con conseguente rischio di depressione delle attività economiche ad essi correlate, l’Amministrazione comunale ha inteso intraprendere un percorso partecipativo per giungere alla definizione della portata e delle attività inerenti le politiche pubbliche sul turismo per i prossimi anni.

Il progetto START è stato strutturato in alcune fasi principali: il Coinvolgimento e ascolto degli stakeholder (acquisizione di dati e lettura dei bisogni attraverso interviste, workshop, focus group e attività laboratoriali); la costituzione del tavolo della partecipazione S.T.A.R.T., con articolazione di un calendario di sessioni su specifici aspetti delle politiche pubbliche connesse al turismo; l’informazione e formazione sui principali temi oggetto delle politiche pubbliche connesse al turismo, con momenti specifici in relazione ai singoli temi; il coordinamento e animazione del tavolo della partecipazione S.T.A.R.T. con le tecniche proprie del Town Meeting. Il progetto riprenderà nel mese di settembre con l’obiettivo di giungere all’elaborazione ed analisi delle principali scelte strategiche che dovranno caratterizzare le politiche pubbliche connesse al turismo attraverso la realizzazione di un’AGENDA per il Turismo 2016-2019, la comunicazione dei risultati raggiunti e l’implementazione delle azioni indicate nell’AGENDA per il Turismo 2016-2019.

Per partecipare al progetto S.T.A.R.T. è ancora possibile, sin da ora, scaricare o compilare online i questionari presenti in forma telematica sul sito http://open.toscana.it/web/start-sviluppo-turistico-attraverso-risorse-del-territorio/home e i questionari di valutazione del progetto promossi dall’Autorità regionale di garanzia e promozione della partecipazione, che finanzia i processi partecipativi, scaricabili dall’apposita sezione dedicata sul sito del Comune di Abbadia.



Tag

World Food day, Conte: «I cambiamenti climatici mettono a rischio la sicurezza alimentare»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità