comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:ABBADIA SAN SALVATORE-3°5°  QuiNews.net
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
lunedì 18 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, sì della Camera alla fiducia a Conte: maggioranza assoluta con 321 sì

Attualità martedì 22 dicembre 2015 ore 17:38

Nuovo organo per le attività produttive

La consulta per le attività produttive vedrà al proprio interno varie anime provenienti dal tessuto economico-produttivo e politico del paese



ABBADIA SAN SALVATORE — Il ruolo di presidenza spetterà al Sindaco o ad un suo delegato, mentre le altre parti politiche in gioco saranno rappresentate dall’assessore alle attività produttive, Simona Coppi, un membro della maggioranza, nella persona di Manuela Paganini ed un membro di minoranza, rappresentato da Rosario Castro.

Le categorie delle attività produttive saranno totalmente ricomprese all’interno della Consulta ed abbracceranno tutti i vari settori, con precisione agricoltura, artigianato, industria, commercio, somministrazione di alimenti e bevande e categoria turistico-ricettiva.

Per l’agricoltura i rappresentanti saranno Emanuele Fabbrini e Andrea Bisconti, per l’artigianato Iuri Nutarelli e Cristiano Morini, per l’industria Massimo Vichi e Massimiliano Cerretani, per il commercio Lucia Coppi e Stefania Bechini, per la somministrazione di alimenti e bevande Luca Romani e Catia Fabbrini e per l’ambito turistico-ricettivo Monica Mantovani e Alessandro Fallani. Saranno inoltre presenti le Associazioni di categoria locali, invitate permanenti al tavolo.

“La costituzione della Consulta - Commenta l’assessore alle attività produttive, Simona Coppi - rientra tra gli impegni presi in campagna elettorale circa la creazione di strumenti partecipativi ed istituzionalizzati per il coinvolgimento diretto dei cittadini. Abbiamo dato a tutti gli imprenditori del territorio comunale la possibilità di proporsi come componenti del tavolo e mettersi in gioco in questo percorso che rappresenta un’esperienza nuova per il Comune. Ricordiamo che obiettivo della consulta vuole essere quello di creare una piattaforma di scambio tra l’Amministrazione ed il mondo imprenditoriale, ma anche tra imprenditori di settori diversi relativamente agli indirizzi politici identificati.”



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità