comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
ABBADIA SAN SALVATORE
Oggi 17° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News amiata, Cronaca, Sport, Notizie Locali amiata
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Sorpreso fuori casa con il cellulare dall'inviato di Giletti, torna in cella «boss dei Nebrodi»

Attualità mercoledì 22 gennaio 2020 ore 11:37

Più telecamere in piazza Garibaldi e alla Pieve

Finanziamento in arrivo dalla Regione Toscana per installare due nuovi dispositivi di controllo. Investimento da quasi ventimila euro



SANTA FIORA — La Regione Toscana ha finanziato il progetto di videosorveglianza presentato dal Comune di Santa Fiora per installare due nuove telecamere: una in piazza Garibaldi, che riprende il Palazzo comunale e una in piazza Arcipretura, per la sicurezza della chiesa della Pieve.

L’intervento prevede un investimento complessivo di 19500 euro, di cui 13.650 sono stati finanziati dalla Regione Toscana a fondo perduto. Il resto della spesa, pari a 5.850 euro, sarà coperta dal Comune.

“Con la partecipazione a questo nuovo bando – ha spiegato il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi – possiamo ampliare ed integrare il sistema di videosorveglianza di cui si è già dotato negli anni passati il Comune. Le nuove telecamere, in particolare, consentiranno di aumentare il controllo e la sicurezza di due punti sensibili del paese: la piazza principale, dove si svolgono la maggior parte degli eventi, in particolare la zona antistante il Municipio, e la piazza dove si erge l’antichissima chiesa della Pieve, che conserva al suo interno una bellissima collezione di Robbiane e il reliquiario delle Sante Flora e Lucilla, rientrato a Santa Fiora nel 2018, dal Museo diocesano di Pitigliano.”

“Una parte delle risorse – ha aggiunto Balocchi - saranno inoltre utilizzate per gli adeguamenti impiantistici necessari ad aumentare l’efficienza di tutto il sistema di videosorveglianza di Santa Fiora”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità